ORDINANZE BOTTI - I sindaci le hanno firmate, ma in ogni piazza...

| Nonostante le ordinanze firmate dai sindaci della zona che hanno cercato di preservare animali e persone anziane, in ogni Comune della zona si è assistito al classico show, con petardi e gli altri fuochi artificiali sparati in strada

+ Miei preferiti
ORDINANZE BOTTI - I sindaci le hanno firmate, ma in ogni piazza...
Il Capodanno è alle spalle e con esso anche quanto accaduto nella notte del 1 gennaio, dove in ogni Comune della zona si è assistito al classico show, con petardi e gli altri fuochi artificiali sparati in strada come dai balconi di casa, per uno spettacolo pirotecnico degno di Ferragosto.

E questo nonostante le ordinanze firmate dai sindaci della zona che hanno cercato di preservare animali e persone anziane. Come Venaria, Druento e Mappano.

In molti hanno fatto una scelta differente, come Borgaro e Caselle, tanto per citare due esempi su tutti, che pur condividendo il pensiero dei loro colleghi, hanno deciso di non firmare una ordinanza essendo consci che tanto non si sarebbe potuta far rispettare per assenza di controllori, ovvero gli agenti della polizia municipale. Anche perché i carabinieri, le uniche forze dell’ordine in servizio 365 giorni all’anno, dovevano presidiare il territorio e non di certo fare la guardia a chi tirava i petardi e a sanzionarli nel caso di flagranza d’infrazione.



Hanno ragione i primi, e con loro gli animalisti? Hanno ragione i secondi, e con loro chi si vuol divertire l’ultimo dell’anno con i botti? Ai posteri l’ardua sentenza. Per fortuna nessuno si è fatto male. Ed è la cosa più importante.

Galleria fotografica
ORDINANZE BOTTI - I sindaci le hanno firmate, ma in ogni piazza... - immagine 1
ORDINANZE BOTTI - I sindaci le hanno firmate, ma in ogni piazza... - immagine 2
ORDINANZE BOTTI - I sindaci le hanno firmate, ma in ogni piazza... - immagine 3
Cronaca
TRAGEDIA A CAFASSE - Operaio muore schiacciato da un muro: inutili tutti i soccorsi - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A CAFASSE - Operaio muore schiacciato da un muro: inutili tutti i soccorsi - FOTO e VIDEO
Incidente sul lavoro questa mattina in vicolo Fasanera. Nel corso di un cantiere per la ristrutturazione di una casa, un muro ha travolto un uomo che è morto sul colpo. E' stato soccorso dal personale del 118 ma è stato tutto inutile
VENARIA-TORINO - Autobus della Gtt va a fuoco: incendio spento dai pompieri - IL VIDEO
VENARIA-TORINO - Autobus della Gtt va a fuoco: incendio spento dai pompieri - IL VIDEO
E' successo pochi minuti fa in via Druento, all'altezza dell'Area 12. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme pur non senza qualche difficoltà.
LAVORO - Aperte le selezioni per il nuovo punto vendita McDonald’s: si cercano 40 persone
LAVORO - Aperte le selezioni per il nuovo punto vendita McDonald’s: si cercano 40 persone
Sono aperte le selezioni online per individuare i candidati che parteciperanno al McItalia Job Tour, l’evento itinerante di selezione del personale organizzato per le nuove aperture McDonald’s su tutto il territorio italiano.
LUTTO - Le Unitre dicono addio alla presidente Irma Maria Re
LUTTO - Le Unitre dicono addio alla presidente Irma Maria Re
Nel 1975 aveva ideato l'Unitre, l'università popolare che ora può contare su 330 sedi in tutta Italia e su decine di migliaia di iscritti dal Nord al Sud Italia. Era stata a Druento nel settembre del 2016.
VENARIA - Presidio ospedaliero, Forza Italia: «vogliamo certezze sull'apertura»
VENARIA - Presidio ospedaliero, Forza Italia: «vogliamo certezze sull
La struttura sanitaria di via Don Sapino dovrebbe aprire i battenti nel gennaio del 2019, anche se c'è sempre la "Spada di Damocle" dei 60 giorni di ritardo già resi noti dall'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta.
DRUENTO - Successo per l'iniziativa «Sabato sera Insieme» all'Isola che c'è
DRUENTO - Successo per l
Il progetto è nato su idea delle associazioni druentine, la Pro Loco e con il patrocinio del Comune di Druento e il supporto della parrocchia Santa Maria della Stella.
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e provoca incidente: una donna finisce in ospedale
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e provoca incidente: una donna finisce in ospedale
E' successo questa notte, attorno alle 3:45 lungo la tangenziale nord, al km 16+400, all'altezza dell'area di servizio Stura Sud. Nei guai un 40enne di Leinì, denunciato per guida in stato di ebbrezza
BORGARO - Lunedì i funerali di Leo Carpinteri
BORGARO - Lunedì i funerali di Leo Carpinteri
Verranno celebrati nella chiesa Santi Cosma e Damiano. Sarà presente anche una delegazione degli Alpini di Borgaro, visto il suo passato nelle "Penne Nere".
VENARIA - Ecco il progetto «Memorie del territorio»: gli studenti alla scoperta della Snia Viscosa
VENARIA - Ecco il progetto «Memorie del territorio»: gli studenti alla scoperta della Snia Viscosa
Ideato dalla venariese Francesca Chiadò, con il prezioso aiuto dell'associazione "Divieto di Noia", è rivolto agli allievi di quarta e quinta elementare, partito nei giorni scorsi.
VENARIA - Oggi la colletta alimentare dell'associazione «Gli amici di Giovanni»
VENARIA - Oggi la colletta alimentare dell
"Dateci una mano a far sì che diventi una fantastica raccolta alimentare in modo da non far mancare il sostegno alle tante famiglie che ogni giorno aiutiamo", commentano i volontari.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore