MAPPANO - Polemica Apri-Comune sull'intitolazione delle vie: «Non è stata dedicata a Louis Braille»

| Ma potrebbe supplire la vicina Borgaro, che si è detta "favorevole" a dedicare un giardino.

+ Miei preferiti
MAPPANO - Polemica Apri-Comune sullintitolazione delle vie: «Non è stata dedicata a Louis Braille»
Stop alle "vie doppie" a Mappano. Palazzo Civico, con una delibera, ha deciso di intitolare le vie che una volta erano sotto l'egida di Borgaro e Caselle a donne che hanno avuto un importante ruolo nella storia italiana o mondiale. 

Le vie che cambieranno denominazione saranno via Leonardo Da Vinci, ex Leini, che assumerà il nome di Via Madre Teresa di Calcutta; via Enrico Fermi, ex Borgaro, che assumerà il nome di via Margherita Hack; via Alessandro Volta, ex Borgaro, che assumerà il nome di via Rita Atria; via Mappano, ex Caselle, che assumerà il nome di via Maria Montessori. Ma anche via Tiziano Vecellio, ex Caselle, che assumerà il nome di via Ilaria Alpi. 

Una nuova denominazione è stata assegnata anche al nuovo tratto interno di strada Cuorgnè, parallelo a via Marconi, che assumerà il nome di via Rita Levi Montalcini, mentre manterranno lo stesso nome via Galileo Galilei ex Borgaro e via Galileo Galilei ex Leinì.

Ma l'Apri (Associazione pro retinopatici e ipovedenti) non ci sta. Perchè l'associazione di Marco Bongi avrebbe voluto una via intitolata a Louis Braille o all'educatrice non vedente e non udente Elene Keller. 

"E la mancata intitolazione arriva proprio il 27 giugno, data in cui si celebra la Prima Giornata Nazionale delle persone sordo-cieche. Sembra una vera beffa - commenta Bongi - Anche se dall'associazione non si vogliono certo fare drammi, la delusione è comunque palpabile anche perchè, nella lista delle nuove intitolazioni, compare almeno un nominativo, quello di Margherita Hack, scomparsa solo nel 2013. La normativa richiederebbe invece un periodo di almeno dieci anni fra la morte del personaggio e l'intitolazione toponomastica. Evidentemente 'Nemo profeta in Patria' come dicevano i latini. Molti comuni infatti ci cercano e ci coinvolgono in decine di progetti ma quì forse resiste qualche vecchia ruggine politica".  

In ogni caso l'associazione non intende tornare troppo a lungo sulla questione. Anche perché "forse supplirà il sindaco di Borgaro Claudio Gambino, che abbiamo incontrato martedì scorso, il quale si è detto favorevole ad intitolare un giardino a Louis Braille. Non una via solo perchè Borgaro non ne ha di nuove da denominare". 

Cronaca
COLLEGNO - Recupero Villa 6: il progetto vedrà la luce nel 2019 se...
COLLEGNO - Recupero Villa 6: il progetto vedrà la luce nel 2019 se...
Si accende il dibattito politico tra Città Metropolitana, Regione Piemonte e Movimento 5 Stelle Collegno sui lavori che porteranno alla nascita di una sezione distaccata del liceo Marie Curie di Grugliasco...
ALPIGNANO - Incendio in una ditta di via Montegrappa: fiamme spente dai vigili del fuoco
ALPIGNANO - Incendio in una ditta di via Montegrappa: fiamme spente dai vigili del fuoco
E' successo attorno alle 17 nel cortile dell'officina Bruno Moto.
RIVOLI - Scontro tra due tir in tangenziale: un autotrasportatore finisce in ospedale
RIVOLI - Scontro tra due tir in tangenziale: un autotrasportatore finisce in ospedale
E' successo nella tarda serata di ieri, lunedì 17 settembre, all'altezza del km 22+500, tra gli svincoli Sito e Allamano.
VENARIA - Creano un buco nella pianta e la riempiono d'acido: caccia agli autori
VENARIA - Creano un buco nella pianta e la riempiono d
E' successo in via Pavese. Indaga la municipale
VENARIA - Alla Reggia chiudono le mostre su Salgado e sulla Fragilità della Bellezza: numeri record
VENARIA - Alla Reggia chiudono le mostre su Salgado e sulla Fragilità della Bellezza: numeri record
Tempo di bilanci per due delle mostre più importanti che il polo museale ha ospitato nel corso di questo 2018.
RIVOLI - Tenta di stuprare una ragazza di 19 anni: senegalese fermato dalla polizia
RIVOLI - Tenta di stuprare una ragazza di 19 anni: senegalese fermato dalla polizia
L'uomo avrebbe cercato di violentare una ragazza di 19 anni, di origini marocchine, che era ospite nel suo alloggio da qualche settimana. Le urla disperate della ragazza hanno attirato l'attenzione dei vicini di casa
ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano l'uso di bici (e degli autobus)
ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano l
Per l’avvio della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, i Sindaci si rivolgono agli automobilisti e li invitano letteralmente a far spazio alle bici, rispettando la distanza di 1.5 metri.
RIVOLI - Cercatore di funghi muore stroncato da un malore nei boschi del Colle Braida
RIVOLI - Cercatore di funghi muore stroncato da un malore nei boschi del Colle Braida
Sul posto sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino della Val Sangone, che hanno recuperato la salma ora a disposizione della procura. Sul caso sono in corso gli accertamenti dei carabinieri
CASELLE - Un «negozio del falso» in via Circonvallazione: senegalese denunciato
CASELLE - Un «negozio del falso» in via Circonvallazione: senegalese denunciato
I carabinieri hanno sequestrato scarpe e abbigliamento con loghi contraffatti di Nike, Adidas, Saucony, Diesel, Giorgio Armani e Gucci nonché centinaia di etichette in plastica di prodotti già venduti.
VENARIA - La comunità religiosa ha accolto don Danilo e don Enrico
VENARIA - La comunità religiosa ha accolto don Danilo e don Enrico
Saranno rispettivamente i nuovi parroco di San Lorenzo Martire ad Altessano e della Santa Maria di piazza dell'Annunziata.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore