GRUGLIASCO - Blitz dei carabinieri contro il «lavoro nero» al Caat: maxi multe

| Trovato un caso di "somministrazione abusiva di lavoratori”, con un amministratore unico sanzionato con 150mila euro di verbale

+ Miei preferiti
GRUGLIASCO - Blitz dei carabinieri contro il «lavoro nero» al Caat: maxi multe
Nella notte tra giovedì e venerdì, a Grugliasco, durante un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di illeciti in materia di lavoro nel settore agroalimentare effettuato al  C.A.A.T. (Centro agroalimentare torinese),  i carabinieri di Grugliasco, in collaborazione con i colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro Torino,  del neonato Reparto Tutela agroalimentare di Torino e del personale civile dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Torino, hanno multato il titolare di una ditta ortofrutticola per aver impiegato un lavoratore in nero e di aver omesso l’etichettatura di alcuni prodotti.

La sanzione è di 2.600 euro. Il controllo ha evidenziato l’esistenza del fenomeno della “somministrazione abusiva di lavoratori” (articolo 18 comma 1 e 2 del Decreto legislativo 276 del 2003 – Legge Biagi - ).  

L’amministratore unico di una cooperativa di servizi è stato ritenuto responsabile di aver fornito 4 lavoratori a più ditte, sostituendosi alle agenzie di lavoro, con conseguente sanzione amministrativa pari a 150.000 euro (la multa è anche a carico delle ditte che hanno usufruito del servizio).

 

Cronaca
CARMAGNOLA-COLLEGNO - Si tocca i genitali mentre passa la ragazzina: arrestato dai carabinieri
CARMAGNOLA-COLLEGNO - Si tocca i genitali mentre passa la ragazzina: arrestato dai carabinieri
E' successo a due passi dalla stazione ferroviaria.
COLLEGNO - Spray urticante all'Ikea: dieci clienti hanno accusato bruciore agli occhi
COLLEGNO - Spray urticante all
I rilievi effettuati sul posto dai pompieri hanno immediatamente escluso la presenza di sostanze tossiche nell'aria. Le persone interessate dall'evento non hanno fatto ricorso alle cure mediche
RIVOLI - Agli arresti domiciliari, evade per andare sotto casa della ex fidanzata
RIVOLI - Agli arresti domiciliari, evade per andare sotto casa della ex fidanzata
La ragazza, spaventata, acconsentiva alla richiesta di un incontro, ma in strada continuavano le minacce e addirittura la giovane veniva malmenata
ROBASSOMERO - La cittadina dice addio a Paola Chianale
ROBASSOMERO - La cittadina dice addio a Paola Chianale
I funerali saranno celebrati giovedì 15 novembre 2018, alle 10, nella stessa chiesa.
COLLEGNO - TRAGEDIA: Si toglie la vita gettandosi dal quarto piano
COLLEGNO - TRAGEDIA: Si toglie la vita gettandosi dal quarto piano
Vani i tentativi di soccorso. Sul caso indagano i carabinieri
COLLEGNO - «Fast and Furious» in corso Francia: di notte si sfreccia a folli velocità
COLLEGNO - «Fast and Furious» in corso Francia: di notte si sfreccia a folli velocità
L'appello del consigliere comunale di "Collegno Insieme", Andrea Di Filippo.
COLLEGNO - Dieci chilometri di coda dopo il maxi tamponamento: tre i feriti
COLLEGNO - Dieci chilometri di coda dopo il maxi tamponamento: tre i feriti
In tangenziale, sul territorio di Collegno.
VENARIA - Corridoi ridipinti all'Arti e Mestieri di via Amati grazie a "Bricolage del Cuore"
VENARIA - Corridoi ridipinti all
Il progetto di volontariato portato avanti da anni da Leroy Merlin.
RIVOLI - Una speciale gru per recuperare la turbina da 250 quintali caduta in tangenziale
RIVOLI - Una speciale gru per recuperare la turbina da 250 quintali caduta in tangenziale
Il traffico è tornato alla normalità dopo le 15.
RIVOLI - I ladri prendono di mira il negozio di borse di lusso nella «solita» via Piol
RIVOLI - I ladri prendono di mira il negozio di borse di lusso nella «solita» via Piol
Ad accorgersene sono stati i vigilantes di Telecontrol.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore