FERROVIA TORINO-CERES - Arrivano i manifesti «salvavita» nelle stazioni

| Nelle stazioni GTT è iniziata la posa di manifesti con grafiche e messaggi dedicati alla sicurezza. Particolare attenzione è dedicata alle località dove si trovano le le scuole che i ragazzi raggiungono con il treno.

+ Miei preferiti
FERROVIA TORINO-CERES - Arrivano i manifesti «salvavita» nelle stazioni
Attirare l’attenzione e far riflettere i passeggeri sull’importanza di adottare un comportamento sicuro nelle stazioni e sui treni. Questo è l’obiettivo della campagna di comunicazione GTT per la prevenzione degli incidenti in ambito ferroviario. L’iniziativa è stata condivisa con la Regione Piemonte, l’Agenzia Mobilità Piemontese, l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie, la Polizia di Stato, i Carabinieri e l’associazione delle aziende di trasporto ASSTRA.

Nelle stazioni GTT delle linee Sfma (Torino-Germagnano-Ceres) e Sfm1 (Pont-Rivarolo-Chieri) è iniziata la posa di manifesti con grafiche e messaggi dedicati alla sicurezza. Particolare attenzione è dedicata alle località dove si trovano le scuole che i ragazzi raggiungono con il treno. Nei prossimi giorni la campagna sarà lanciata anche sul sito Internet GTT e sui social network.

La finalità della campagna è attirare l’attenzione degli utenti con un messaggio che valorizza il valore della vita. In particolare si rivolge a coloro che per giovane età e ragioni generazionali (l’essere sempre connessi, frequenti distrazioni, incoscienza) non prestano sempre la necessaria attenzione ai rischi che si corrono in stazione in attesa del treno o in prossimità di un passaggio a livello.

Due i soggetti scelti per la campagna di comunicazione. Il primo è un’immagine fotografica forte, evocativa e in grado di catturare lo sguardo, colpire, emozionare: si vede una scarpa da ginnastica e un paio di cuffiette tra i binari del treno. Il messaggio è “La distrazione è un attimo, resta connesso alla vita”. L’altro soggetto vuol far riflettere puntando sulla tenerezza e sul romanticismo: dall’immagine di due ragazzi in piedi sul marciapiede di stazione, si intuisce l’atteggiamento affettuoso mentre sullo sfondo risalta la linea gialla.  Il messaggio è “Viaggiare sicuri è facile, resta connesso alla vita”. Ci sono infine le istruzioni pratiche con l’utilizzo di icone immediatamente comprensibili e alcuni messaggi, come ad esempio “oltre la linea gialla, non si scherza e non si sosta”.

GTT, nell’ambito delle indicazioni dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria e in collaborazione con la Polizia Ferroviaria, sta organizzando anche incontri nelle scuole per sensibilizzare i ragazzi sull’importanza della prevenzione degli incidenti ferroviari.

Cronaca
VENARIA - Dopo sei anni tornano i soggiorni marini per gli over 60
VENARIA - Dopo sei anni tornano i soggiorni marini per gli over 60
Giovedì scorso, la Giunta ha approvato le linee guida per individuare i soggetti organizzatori e per erogare i voucher economici a chi vorrà soggiornare per due settimane al mare.
VENARIA - In piazza Vittorio la seconda edizione della «Festa della Musica»: il programma
VENARIA - In piazza Vittorio la seconda edizione della «Festa della Musica»: il programma
In piazza Vittorio Veneto, culla di tutta la manifestazione, la grande novità sarà "Open Mic", uno spazio dedicato a chi vuole esprimere il suo talento e progetto musicale.
ZONA OVEST - Riecco la truffa dello specchietto: due denunciati dalla municipale
ZONA OVEST - Riecco la truffa dello specchietto: due denunciati dalla municipale
"Mi deve 200 euro, ha rotto lo specchietto della macchina. Vede?". Ma per fortuna la municipale ha evitato una brutta disavventura ad un pensionato di 80 anni...
RIVOLI - Carlotta Trevisan (M5S) si è dimessa da consigliere comunale
RIVOLI - Carlotta Trevisan (M5S) si è dimessa da consigliere comunale
La Trevisan, da sempre in prima fila nelle battaglie sociali e pro lgbt, ha deciso di fare un passo indietro alla luce degli ultimi eventi che hanno visto protagonista il Movimento a livello nazionale
RIVOLI - Benzina scontata agli amici grazie alla carta carburanti della ditta: 43enne arrestato
RIVOLI - Benzina scontata agli amici grazie alla carta carburanti della ditta: 43enne arrestato
Sono stati gli agenti del commissariato di Rivoli a stanarlo, lo scorso 5 giugno, presso un distributore di carburanti Q8 di Rivoli.
VENARIA - Un defibrillatore e un'ambulanza per i 40 anni della Croce Verde Torino
VENARIA - Un defibrillatore e un
Tante le associazioni che hanno voluto essere presenti nel giorno della festa più importante per l'associazione del responsabile Giuseppe De Carolis.
VENARIA - Tanti auguri Croce Verde: i festeggiamenti per i suoi primi 40 anni
VENARIA - Tanti auguri Croce Verde: i festeggiamenti per i suoi primi 40 anni
Il ritrovo è previsto per le 8.30 nella sede di via Nazario Sauro 18, dove alla presenza delle autorità cittadine e dei rappresentanti delle associazioni verrà inaugurato un defibrillatore automatico esterno.
VENARIA - Incidente all'incrocio tra via Silva e via Verdi: quattro auto coinvolte e due feriti
VENARIA - Incidente all
Per cause ancora al vaglio della polizia municipale, sono entrate in collisione una Dacia Duster, condotta da una donna sui 50 anni, e una Skoda Fabia, condotta da un uomo sulla 40ina d'anni.
VENARIA - Nuova struttura sanitaria: nessun ritardo. Sarà operativa da fine 2019
VENARIA - Nuova struttura sanitaria: nessun ritardo. Sarà operativa da fine 2019
Il tempo tecnico materiale per la consegna e la posa degli arredi e la conclusione del parcheggio e delle opere viarie, fermate dell'autobus comprese.
DRUENTO - Buon compleanno Croce Rossa: oggi la festa per i primi 30 anni
DRUENTO - Buon compleanno Croce Rossa: oggi la festa per i primi 30 anni
Questa sera, dalle 18, presso la sala degli Alpini, in vicolo San Pancrazio
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore