DRUENTO - Troppo rumore in piazza del Filatoio: insorgono i residenti

| Il Comitato presieduto da Giuseppe Lumetta punta il dito contro i ragazzi che giocano a pallone fino a tarda sera, agli esercizi commerciali aperti dopo la mezzanotte e la musica a tutto volume in piena notte

+ Miei preferiti
DRUENTO - Troppo rumore in piazza del Filatoio: insorgono i residenti
Piazza del Filatoio è una delle nuove realtà del territorio di Druento. Nel corso di questi ultimi tre anni, da quando è stata totalmente rifatta la zona, oltre a nuove abitazioni, sono arrivati anche nuovi esercizi commerciali, diventando il principale “biglietto da visita” della città, specie per chi arriva da Torino, Collegno o Venaria.

Un quadro molto positivo e che dovrebbe portare ad avere residenti felici e contenti. Ma così sembrerebbe non essere.

Perché con l’arrivo dell’estate, gli stessi iniziano a passare sere e notti d’inferno. Il motivo? I ragazzi che giocano a pallone e intere famiglie che parlano fino a tarda sera, gli esercizi commerciali aperti fin oltre la mezzanotte. Per non parlare dei giovani dai 18 anni in avanti che, con le loro auto, si posizionano nelle vicinanze del supermercato e si divertono con le auto aperte e la musica a tutto volume.

“Comprendiamo tutto, perché abbiamo delle famiglie e siamo stati giovani anche noi - afferma Giuseppe Lumetta, presidente del Comitato del Filatoio, che raggruppa tutte le quaranta famiglie presenti in quella zona - ma a tutto c’è un limite. Siamo persone che lavorano, molte delle quali con turni. E il riposo deve essere garantito. Ma non possiamo andare a dormire con ragazzi che ridono e giocano all’una di notte o, peggio ancora, la musica a tutto volume alle tre del mattino nel fine settimana e, qualche volta, anche a metà settimana. Così è davvero troppo”.

In più di una circostanza, Lumetta ha incontrato il sindaco Sergio Bussone e il comandante della polizia municipale, Giorgio Padoin, per chiedere loro degli interventi immediati e specifici per ridurre al minimo questi problemi.

Durante questi incontri, il Comitato ha chiesto una maggiore presenza delle forze dell’ordine, l’installazione di un’adeguata cartellonistica informativa sui divieti da rispettare sulla piazza, cestini per evitare che la piazza sia oggetto di degrado, visto che spesso e volentieri l’area è piena di cartacce, bottiglie vuote, involucri di cibi. Ma anche una regolamentazione degli orari degli esercizi commerciali, in particolar modo dei bar.

“Spesso e volentieri stanno aperti ben oltre la mezzanotte. A volte anche dopo l’una di notte. Non è giusto”.

Il sindaco Bussone ha rimarcato come in questi giorni partiranno i “controlli da parte dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri, mentre sono già in atto i controlli da parte dei nostri agenti di polizia locale. I carabinieri, pur essendo oberati di lavoro, riescono a fare dei passaggi anche negli orari più critici. I cartelloni informativi sono stati ordinati e arriveranno assieme alla nuova segnaletica stradale: è solo questione di tempo. Intanto sono state installate delle panchine e posizionati dei nuovi cestini per la raccolta dei rifiuti dotati di posacenere. Per quanto riguarda l’ordinanza sulla regolamentazione degli esercizi commerciali non è così facile, visto che le normative vigenti hanno dato molta libertà ai locali. Per quanto riguarda il tema della sicurezza, da tempo sono state installate le nuove telecamere all’ingresso del paese, che permettono di avere un miglior controllo del territorio, compresa la piazza del Filatoio”.

 
 
 
Cronaca
CASELLE - Domani il congresso cittadino del Pd: potrebbero essere due i candidati alla segreteria
CASELLE - Domani il congresso cittadino del Pd: potrebbero essere due i candidati alla segreteria
Non scontata la conferma di Claudio Picca Garin alla guida della sede di via Cravero. Intanto la commissione regionale ha confermato le espulsioni dal partito di Accardi, Bumbaca, Sergio, Tirone, Ciravolo e Mauro Esposito
FIANO - Ritorna il calcio femminile in città: ecco la formazione «rosa» del Fiano Plus
FIANO - Ritorna il calcio femminile in città: ecco la formazione «rosa» del Fiano Plus
Grazie all'impegno del tecnico Serafino Accorinti, la società fianese avrà una squadra che disputerà il campionato regionale di calcio a 5. Al momento sono nove le ragazze ma le iscrizioni sono aperte
DRUENTO - Falsi operatori dell'Arpa si aggirano in città: scoperti dai volontari dell'Associazione Carabinieri
DRUENTO - Falsi operatori dell
Con la scusa di presunti problemi ambientali, due donne, ben vestite e con un tesserino creato ad arte, cercano di farsi aprire la porta con il chiaro intento di rubare preziosi e soldi.
MAPPANO - Stasera il Pd mappanese sceglierà il suo nuovo segretario: Angelo Previati
MAPPANO - Stasera il Pd mappanese sceglierà il suo nuovo segretario: Angelo Previati
Il congresso dalle 20.30 nella Sala Lea Garofalo. Dopo le dimissioni del segretario uscente Domenico Cantone, si è cercata una via unitaria per ricostruire il partito dopo la sconfitta elettorale
VENARIA - Ecco l'ordinanza «anti smog»: stop alla circolazione degli Euro 4 diesel anche nei festivi
VENARIA - Ecco l
Il divieto è in vigore dalle 8 alle 19, dal lunedì alla domenica, anche per i veicoli al di sotto dell'Euro 4. A differenza di Torino c'è la deroga per coloro che sono in possesso di abbonamento annuale al Gtt
VENARIA - L'Unione Edili e Affini ha restaurato la cancellata del monumento ai Caduti di piazza Vittorio Veneto
VENARIA - L
L'inaugurazione si terrà domenica prossima, 29 ottobre, con una cerimonia alla presenza delle autorità civili e militari. L'idea del restauro è stata del geometra venariese Enzo Bentivegna.
MAPPANO - Palo della luce pericolante in via Rivarolo: tra le cause un incidente nella notte
MAPPANO - Palo della luce pericolante in via Rivarolo: tra le cause un incidente nella notte
Questa mattina è intervenuto l'unico agente della municipale di Mappano, il commissario Roberto Mattiello, su chiamata dei dipendenti della banca Unicredit. Immediata la segnalazione ai civich di Borgaro per competenza territoriale
GIVOLETTO-VAL DELLA TORRE - Emergenza incendi boschivi: prosegue lo stato di massima pericolosità
GIVOLETTO-VAL DELLA TORRE - Emergenza incendi boschivi: prosegue lo stato di massima pericolosità
Le attuali condizioni meteorologiche hanno aggravato ulteriormente la situazione, portando la Regione al prolungamento del provvedimento. Nell'ultima settimana, in tutto il Piemonte, ben 25 interventi coordinati dall'Aib
DRUENTO - Domani sera il corso della Croce Rossa per le manovre di disostruzione pediatrica
DRUENTO - Domani sera il corso della Croce Rossa per le manovre di disostruzione pediatrica
Dalle 20 alle 23, nella scuola dell’Infanzia “Elisa Villa-Umberto I” di via Velasco a Druento, con una parte dedicata anche alla rianimazione pediatrica. Il corso sarà tenuto da formatori qualificati
BORGARO - Domenica 5 novembre torna l'appuntamento con il quinto memorial Vincenzo De Santo
BORGARO - Domenica 5 novembre torna l
La storica corsa podistica rimarrà abbinata alla non competitiva "Corri & Cammina a Borgaro", con il ricavato interamente devoluto all'associazione Ugi (Unione genitori italiani contro il tumore dei bambini) di Torino
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore