DRUENTO - Il Pd consegna le 800 firme per chiedere all'Asl più servizi per l'ambulatorio di via Morandi

| I vertici del partito hanno incontrato il sindaco Sergio Bussone. A maggio un consiglio comunale aperto sui temi della sanità, chiesto e ottenuto dal gruppo "Insieme per Druento" con l'ok di Druento Domani e Movimento 5 Stelle

+ Miei preferiti
DRUENTO - Il Pd consegna le 800 firme per chiedere allAsl più servizi per lambulatorio di via Morandi
Questa mattina, sabato 14 aprile, una rappresentanza del Partito Democratico di Druento (guidata dal segretario Enzo Vitaliano con Sergio Bonis e Valter Rolle) ha consegnato nelle mani del Sindaco - previo protocollo - la petizione popolare per chiedere all’Asl To3 di tornare ad implementare i servizi forniti dall’ambulatorio di via Morandi, oggetto negli ultimi mesi di drastici tagli.

Le firme raccolte nel giro di un mese e protocollate sono state oltre 800: nella maggior parte dei casi, i firmatari sono Druentini, ma ci sono anche firme di cittadini residenti nella Val Ceronda. 

Come tutti sapranno, fino a pochi mesi fa, l’ambulatorio erogava i servizi dal lunedì al venerdì. Dopo la razionalizzazione, il servizio è attivo solamente nei primi tre giorni della settimana.

"La nostra azione - spiegano i dirigenti del Pd - vuole essere un aiuto in questa battaglia. Uno sprone all'amministrazione comunale affinché gli Enti preposti, in primis l'Asl e a breve giro di posta la Regione, intervengano per ripristnare un servizio importante".

“Ringraziamo il circolo Pd - commenta il Sindaco Sergio Bussone - che ha sensibilizzato la cittadinanza su questa importante tematica. E’ una situazione che colpisce in particolare le persone più deboli, come anziani e ammalati. Il confronto con l’Asl To3 e la Regione è aperto e non è ancora giunto ad una soluzione soddisfacente per l’utenza. L’Asl To3 ha proposto alcune integrazioni, come l’apertura di uno sportello nella Farmacia Comunale di Piazza del Filatoio, che funziona solo in parte, e presso la struttura Raf “Il Geco” di strada Pagliare, che non è ancora operativo e non abbiano notizie in merito. Spiace constatare come l’Asl abbia da subito imposto la riduzione dei propri sportelli senza preventivamente attivare i servizi che possono alleviare questi disagi. Come ad esempio per i servizi di pagamento ticket tramite “Punto Giallo” presente in ambulatorio, che ancora oggi è difficoltoso perché la macchina erogatrice spesso e volentieri non è funzionante. Servizio reso ancora più difficoltoso visto che il Tesoriere, ovvero la Intesa San Paolo, ha chiuso la cassa interna assistita, e non ha dotato la postazione bancomat di Druento di uno strumento che possa permettere automaticamente il pagamento, come invece avviene a Venaria. Ricordiamo come lo sportello Cup interessi non solo Druento ma anche i Comuni di San Gillio, Givoletto e La Cassa, i cui Sindaci sono con noi impegnati in questa battaglia”. 

La Regione Piemonte è uscita dall’aprile 2017 dal “piano di rientro” sanitario "e quindi è nelle condizioni di poter assumere il personale necessario per garantire i  servizi alla popolazione", spiegano gli assessori Marina Gherra e Carlo Vietti.

A maggio, poi, si terrà un consiglio comunale aperto sul tema della sanità, alla presenza dei vertici dell'Asl To3, richiesto dal gruppo Consiliare “Insieme per Druento”, con il  pieno appoggio degli altri gruppi Consigliari, ovvero Druento Domani e Movimento 5 Stelle. 



Cronaca
OLTRE STURA - Nasce lo «Sportello d'Ascolto»: i carabinieri incontrano i cittadini
OLTRE STURA - Nasce lo «Sportello d
A Robassomero, Fiano, Cafasse, Vallo e Varisella. Tutti gli orari.
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
Il nuovo “Decreto Sicurezza”, entrato in vigore di recente, ha portato i cittadini stranieri da oltre 60 giorni in Italia all’obbligo di reimmatricolare i veicoli con targa straniera o di esportarli nel loro paese di origine.
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall'aeroporto
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall
L'allarme è scattato intorno alle 18 quando gli operai si sono accorti di quello strano cilindro immerso nella terra. I lavori sono stati subito bloccati e, sul posto, sono intervenuti gli artificieri per il disinnesco dell'ordigno
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
Indagati dalla Procura di Torino
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
Nei guai un 50enne di Venaria
COLLEGNO - Autobus andato a fuoco in corso Francia: la Procura di Torino apre un'inchiesta
COLLEGNO - Autobus andato a fuoco in corso Francia: la Procura di Torino apre un
Attraverso il procuratore aggiunto Vincenzo di Pacileo
VENARIA - Con «Sempre Domenica» parte la stagione del «teatro off» al Concordia
VENARIA - Con «Sempre Domenica» parte la stagione del «teatro off» al Concordia
Giovedì, 17 gennaio, alle 21, con il gruppo "Contro Canto Collettivo".
FIANO - Perde il controllo dell'auto, si ribalta e finisce fuori strada
FIANO - Perde il controllo dell
E' successo questa sera, attorno alle 18, in via Torino
VENARIA - Isitrac presenta istanza di fallimento: 50 dipendenti perdono il posto di lavoro
VENARIA - Isitrac presenta istanza di fallimento: 50 dipendenti perdono il posto di lavoro
Si è svolto oggi presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro sulla Isitrac, azienda del settore trasporti con sedi operative all'interporto Sito di Orbassano e a Venaria, con circa 50 dipendenti
VENARIA - I pilomat di via Castagneri tornano in capo al Comune di Venaria
VENARIA - I pilomat di via Castagneri tornano in capo al Comune di Venaria
Il caso era stato oggetto di forti polemiche.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore