DRUENTO - Il Pd consegna le 800 firme per chiedere all'Asl più servizi per l'ambulatorio di via Morandi

| I vertici del partito hanno incontrato il sindaco Sergio Bussone. A maggio un consiglio comunale aperto sui temi della sanità, chiesto e ottenuto dal gruppo "Insieme per Druento" con l'ok di Druento Domani e Movimento 5 Stelle

+ Miei preferiti
DRUENTO - Il Pd consegna le 800 firme per chiedere allAsl più servizi per lambulatorio di via Morandi
Questa mattina, sabato 14 aprile, una rappresentanza del Partito Democratico di Druento (guidata dal segretario Enzo Vitaliano con Sergio Bonis e Valter Rolle) ha consegnato nelle mani del Sindaco - previo protocollo - la petizione popolare per chiedere all’Asl To3 di tornare ad implementare i servizi forniti dall’ambulatorio di via Morandi, oggetto negli ultimi mesi di drastici tagli.

Le firme raccolte nel giro di un mese e protocollate sono state oltre 800: nella maggior parte dei casi, i firmatari sono Druentini, ma ci sono anche firme di cittadini residenti nella Val Ceronda. 

Come tutti sapranno, fino a pochi mesi fa, l’ambulatorio erogava i servizi dal lunedì al venerdì. Dopo la razionalizzazione, il servizio è attivo solamente nei primi tre giorni della settimana.

"La nostra azione - spiegano i dirigenti del Pd - vuole essere un aiuto in questa battaglia. Uno sprone all'amministrazione comunale affinché gli Enti preposti, in primis l'Asl e a breve giro di posta la Regione, intervengano per ripristnare un servizio importante".

“Ringraziamo il circolo Pd - commenta il Sindaco Sergio Bussone - che ha sensibilizzato la cittadinanza su questa importante tematica. E’ una situazione che colpisce in particolare le persone più deboli, come anziani e ammalati. Il confronto con l’Asl To3 e la Regione è aperto e non è ancora giunto ad una soluzione soddisfacente per l’utenza. L’Asl To3 ha proposto alcune integrazioni, come l’apertura di uno sportello nella Farmacia Comunale di Piazza del Filatoio, che funziona solo in parte, e presso la struttura Raf “Il Geco” di strada Pagliare, che non è ancora operativo e non abbiano notizie in merito. Spiace constatare come l’Asl abbia da subito imposto la riduzione dei propri sportelli senza preventivamente attivare i servizi che possono alleviare questi disagi. Come ad esempio per i servizi di pagamento ticket tramite “Punto Giallo” presente in ambulatorio, che ancora oggi è difficoltoso perché la macchina erogatrice spesso e volentieri non è funzionante. Servizio reso ancora più difficoltoso visto che il Tesoriere, ovvero la Intesa San Paolo, ha chiuso la cassa interna assistita, e non ha dotato la postazione bancomat di Druento di uno strumento che possa permettere automaticamente il pagamento, come invece avviene a Venaria. Ricordiamo come lo sportello Cup interessi non solo Druento ma anche i Comuni di San Gillio, Givoletto e La Cassa, i cui Sindaci sono con noi impegnati in questa battaglia”. 

La Regione Piemonte è uscita dall’aprile 2017 dal “piano di rientro” sanitario "e quindi è nelle condizioni di poter assumere il personale necessario per garantire i  servizi alla popolazione", spiegano gli assessori Marina Gherra e Carlo Vietti.

A maggio, poi, si terrà un consiglio comunale aperto sul tema della sanità, alla presenza dei vertici dell'Asl To3, richiesto dal gruppo Consiliare “Insieme per Druento”, con il  pieno appoggio degli altri gruppi Consigliari, ovvero Druento Domani e Movimento 5 Stelle. 



Cronaca
VENARIA - L'ultimo saluto della città ad Andrea Vittone, morto con la famiglia a Genova
VENARIA - L
Prima di andare a Pinerolo per il funerale, la salma di Andrea ha sostato nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo per ricevere la benedizione di don Danilo Piras. Tanta gente ha deciso di tributare la vicinanza della città intera
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
Paura ieri pomeriggio in via D'Annunzio a Venaria Reale dove un rapinatore solitario, armato di una pistola, ha assaltato il centro medico al civico 23 per rubare un telefono cellulare
GRUGLIASCO - Va da Decathlon e dimentica la pistola nel camerino
GRUGLIASCO - Va da Decathlon e dimentica la pistola nel camerino
Una guardia giurata è stata denunciata dai carabinieri per omessa custodia dell'arma. Ha dimenticato su uno sgabello del negozio la pistola di servizio, oltretutto con il colpo in canna
CASELLE - La polizia respinge al mittente tre stranieri sospetti
CASELLE - La polizia respinge al mittente tre stranieri sospetti
Controlli della polizia all'aeroporto Sandro Pertini. Nei guai due cittadini albanesi e un moldavo con documenti non validi e mancanza di garanzie sufficienti per poter soggiornare in Italia
DRUENTO - Alla Mandria la festa per la ricorrenza di San Giuliano
DRUENTO - Alla Mandria la festa per la ricorrenza di San Giuliano
In occasione della ricorrenza di San Giuliano, il Comune di Druento con il patrocinio del Parco, organizza una domenica di festeggiamenti presso la Chiesetta medievale di San Giuliano
BORGARO - Motociclista scappa alla polizia stradale: dovrà pagare multe per 6000 euro
BORGARO - Motociclista scappa alla polizia stradale: dovrà pagare multe per 6000 euro
Inseguimento a folle velocità, ieri sera, lungo la tangenziale. La polizia stradale ha intercettato una Suzuki Gsx 600 lanciata a forte velocità. In sella un 31enne di Leini fermato a Borgaro
TRAGEDIA DI GENOVA - L'addio ad Andrea Vittone: la famiglia rifiuta i funerali di Stato
TRAGEDIA DI GENOVA - L
Oggi alle 13.30, prima di raggiungere Pinerolo, la salma di Andrea sosterà nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo per ricevere la benedizione di don Danilo Piras
VENARIA - Ecco il contest fotografico che può far vincere una visita eccezionale in Reggia
VENARIA - Ecco il contest fotografico che può far vincere una visita eccezionale in Reggia
Organizzato dall'Associazione delle Residenze Reali Europee. Ecco come fare per parteciparvi
RIVOLI - A zig-zag sulla tangenziale: autista ubriaco denunciato
RIVOLI - A zig-zag sulla tangenziale: autista ubriaco denunciato
Gli agenti della stradale hanno notato il mezzo e sono subito intervenuti per bloccarlo. L'autista aveva nel sangue oltre 1,4 grammi di alcol per litro, quasi il triplo oltre il limite
VENARIA - Bandiere a mezz'asta: così il Comune ha ricordato Andrea Vittone, morto a Genova
VENARIA - Bandiere a mezz
Il primo cittadino di Venaria Reale, Roberto Falcone con la sua giunta, e tutto il consiglio comunale ha disposto stamane le bandiere a mezz'asta in piazza Martiri, per le vittime di Genova e per il concittadino Andrea Vittone
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore