DRUENTO-GIVOLETTO-SAN GILLIO - Il Comitato Genitori: «Perché diciamo no alla Dad»

| Anche se Druento, San Gillio e Givoletto sono in Fascia 2, ovvero solo con medie e superiori a distanza, i genitori hanno scritto una lettera a Cirio. Anche perché, se i dati dovessero peggiorare, tutta la didattica sarebbe a distanza.

+ Miei preferiti
DRUENTO-GIVOLETTO-SAN GILLIO - Il Comitato Genitori: «Perché diciamo no alla Dad»
Anche se Druento, San Gillio e Givoletto sono in “fascia 2”, ovvero con didattica in presenza per nidi, micronidi, materne, elementari e prima media, mentre dalla seconda media in su - incluse scuole superiori e atenei universitari - le lezioni si svolgeranno in dad al 100% (sempre ad eccezione dell’attività scolastica per i disabili e dei laboratori), il Comitato Genitori ha deciso di scrivere una lettera al Governatore Cirio per dire “no” alla didattica a distanza.

Anche perché, se i dati dovessero peggiorare, e il Piemonte andare in zona rossa, tutta la didattica sarebbe a distanza.

"Siamo consci dell’aumento significativo dei numeri epidemiologici. In questo momento nel nostro Istituto Comprensivo su 71 classi solo 3 sono state poste in quarantena. L’Istituto Comprensivo ha adottato, fin dall’inizio dell’anno scolastico, un preciso e dettagliato Protocollo di Sicurezza, che ha permesso il contenimento dei contagi. Il costante lavoro della Scuola ha portato ad avere un ambiente sicuro e situazioni circoscritte di classi poste in quarantena. Già dall’inizio dell’anno scolastico, la costante collaborazione tra i Comuni e la Scuola, ha permesso di raddoppiare le linee di trasporto per gli studenti, al fine di evitare qualunque tipo di assembramento”, spiega Gaia Giulia Bono, presidente del Comitato. 

"I numeri quotidiani dei contagi mostrano che la scuola è un luogo sicuro per i nostri figli; le mascherine, il distanziamento, l’areazione delle aule (sempre più possibile con l’approssimarsi della primavera) e tutte le misure adottate dimostrano che la scuola in presenza è fattibile. Se i dati in vostro possesso sulla diffusione del contagio sono estremamente, come è giusto che sia, dettagliati a livello territoriale, perché le decisioni sulle chiusure devono essere prese a livello provinciale o regionale? Perché penalizzare realtà territoriali che per circostanze favorevoli o per comportamenti virtuosi in questo momento sono meno toccate dall’epidemia in corso?

Gli studenti, nonostante le difficoltà, hanno dimostrato grande spirito di adattamento alle nuove disposizioni e ai nuovi protocolli: ogni giorno manifestano la volontà di proseguire con la didattica in presenza adeguandosi ad una nuova realtà scolastica. La Dad penalizza le famiglie, penalizza gli studenti, gravando su questi ultimi, privandoli dell’apprendimento in classe.

La Dad non è una soluzione, ma una difficoltà per gli studenti, che vedono purtroppo ridotto il numero complessivo delle ore di insegnamento. La Dad non è cosa fattibile per tutte le famiglie: impone a quest’ultime di interrompere l’attività lavorativa (quando non si può accedere ai congedi Covid), impone a quei lavoratori posti in smart working una difficile gestione del lavoro e dei figli e, infine, impone uno sforzo economico nell’acquisto di computer e altri strumenti tecnologici. Non dimentichiamo l’impatto emotivo, psicologico e sociale che la DAD ha sui nostri figli.

La campagna vaccinale del personale scolastico procede e per quanto riguarda il nostro istituto, ha avuto una grande adesione da parte del corpo insegnanti; e questo non può che essere un segnale positivo e una spinta a mantenere in presenza la didattica. Ancora una volta sono le scuole a chiudere per prime, mentre tutte le attività produttive restano aperte e per le altre occasioni di assembramento, anche dei giovani, non viene prevista alcuna precauzione: ribadiamo che la Scuola in presenza è un diritto per i nostri figli ed è un dovere sociale e politico renderlo possibile”, si conclude così la lettera.

Cronaca
FIANO-VENARIA - Domani l'ultimo saluto a Pier Paolo Celli, stroncato da un malore a 54 anni
FIANO-VENARIA - Domani l
E' morto martedì 13 aprile 2021 mentre si trovava alla guida del suo furgone. Il 54enne è ancora riuscito a scendere dal mezzo, nel vano tentativo di chiedere aiuto a qualcuno, salvo poi stramazzare al suolo.
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono a 1886 casi - I DATI NEI COMUNI
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono a 1886 casi - I DATI NEI COMUNI
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di mercoledì 14 aprile 2021, nei nostri Comuni
VENARIA - Voragine in strada: chiusa al traffico via Canale, all'incrocio con via Tripoli
VENARIA - Voragine in strada: chiusa al traffico via Canale, all
La chiusura sarà in vigore fino al termine dei lavori, dove verrà anche ripristinato il manto stradale da parte di Smat.
INCENDI BOSCHIVI - La Regione dichiara la fine dello «stato di massima pericolosità»
INCENDI BOSCHIVI - La Regione dichiara la fine dello «stato di massima pericolosità»
La decisione è stata assunta sulla base delle condizioni meteorologiche attuali e previste dal Centro funzionale di Arpa Piemonte.
VENARIA - Stop alla vendita di bevande alcoliche negli esercizi di vicinato dalle 18 alle 5
VENARIA - Stop alla vendita di bevande alcoliche negli esercizi di vicinato dalle 18 alle 5
Dopo l'atto vandalico di sabato notte in piazza Pettiti, dove sono stati danneggiati i vetri del gabbiotto d'accesso al parcheggio e dove sono state trovate decine di bottiglie di birra, Palazzo Civico ha deciso per un nuovo provvedimento
RIVOLI - Lavori di manutenzione alle lastre in pietra: per tre giorni chiusa via Al Castello
RIVOLI - Lavori di manutenzione alle lastre in pietra: per tre giorni chiusa via Al Castello
Ulteriori informazioni, compreso il testo completo dell'ordinanza 100/2021, possono essere consultabile all'albo pretorio del Comune di Rivoli
CASELLE - I nuovi voli estivi di Ryanair: rotte verso Chania, Corfù, Palma di Maiorca e Pescara
CASELLE - I nuovi voli estivi di Ryanair: rotte verso Chania, Corfù, Palma di Maiorca e Pescara
Per l’occasione, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe disponibili a partire da soli 19.99 euro per i viaggi fino alla fine di ottobre 2021, che devono essere prenotati entro la mezzanotte di venerdì 16 aprile sul sito Ryanair
CASELLE-RIVOLI - Ciclista in gravi condizioni dopo aver battuto violentemente la testa a terra
CASELLE-RIVOLI - Ciclista in gravi condizioni dopo aver battuto violentemente la testa a terra
Il cicloamatore è un 62enne di Rivoli. L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio, martedì 13 aprile 2021, a Caselle, in via Fabbriche, all'angolo con strada Caldano.
TORINO-CASELLE - Sequestrate opere d'arte realizzate con parti di tartaruga o rinoceronte
TORINO-CASELLE - Sequestrate opere d
Operazione dei carabinieri Forestali del Nucleo Cites e Tutela patrimonio Culturale. Nei guai il legale rappresentante di una casa d'asta torinese.
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono di cento unità: 1932 casi - I DATI NEI COMUNI
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono di cento unità: 1932 casi - I DATI NEI COMUNI
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di martedì 13 aprile 2021, nei nostri Comuni
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore