DRUENTO-COLLEGNO-RIVOLI - Un tavolo intercomunale per i «Beni Comuni»

| Il sindaco di Chieri, prima cittadina ad adottarlo nel 2014, ha indetto una riunione con gli amministratori di Torino, Ivrea, Chivasso, Collegno, Rivoli, Nichelino, Leinì, Druento e Sant'Antonino di Susa.

+ Miei preferiti
DRUENTO-COLLEGNO-RIVOLI - Un tavolo intercomunale per i «Beni Comuni»
Anche Druento, Collegno e Rivoli prenderanno parte al tavolo intercomunale per i "Beni Comuni". A lanciare la proposta è stato il sindaco di Chieri, Alessandro Sicchiero, dato che la cittadina è stata la prima ad adottarlo nel 2014.

"Per questo, abbiamo proposto di dare via a un tavolo intercomunale dei Beni Comuni, con l’obiettivo di mettere in rete tutte le esperienze delle varie municipalità, valorizzando quanto di virtuoso è fin qui stato fatto, correggendo errori e criticità, favorendo la partecipazione ed il protagonismo del nostro territorio sui tavoli nazionali. Il primo bene comune immateriale è proprio la condivisione delle esperienze", commenta Sicchiero, che nei giorni scorsi ha promosso una riunione con sindaci, amministratori e tecnici dei Comuni di Torino, Ivrea, Chivasso, Collegno, Rivoli, Nichelino, Leinì, Druento e Sant'Antonino di Susa, allo scopo di creare un tavolo di confronto-condivisione fra amministrazioni locali attente ai Beni Comuni, per scambiare buone pratiche, confrontarsi sulle criticità, originare opportunità e idee per la gestione dell’amministrazione condivisa.

Sei anni fa il Comune di Chieri ha adottato il “Regolamento comunale per la partecipazione nel governo e nella cura dei beni comuni”, lo strumento amministrativo che regola e rende possibili le ‘azioni di cittadinanza attiva’, attraverso un percorso che muove dalle proposte avanzate dai cittadini per arrivare ai ‘patti di condivisione’, che disciplinano i vari aspetti della gestione e cura dei Beni Comuni, definendo gli impegni sia dell’amministrazione sia dei cittadini. Ne sono esempio il gruppo di volontari che periodicamente puliscono le aree verdi raccogliendo fogliame e rifiuti; l’animazione culturale e sportiva di alcuni spazi urbani; il gruppo di genitori che ad Airali si prendono cura del piccolo parco giochi, pulendolo e animandolo attraverso momenti di aggregazione.

«Abbiamo potuto sperimentare la grande opportunità che ci viene offerta dai cittadini, quando chiedono di potersi occupare di spazi, luoghi, temi, e anche la grande forza che dalla partecipazione nella gestione e cura dei beni comuni si sviluppa-commenta Sicchiero - Non sono molti i Comuni che hanno adottato un regolamento, e ancora meno quelli che sono riusciti a promuovere azioni di cittadinanza attiva, per carenze di personale o difficoltà burocratiche che talvolta scoraggiano o appesantiscano il processo di adozione e sostegno di queste buone pratiche. E anche a Chieri abbiamo registrato qualche fallimento.  Per questo, grazie alla collaborazione del Laboratorio per la Sussidiarietà Labsus, abbiamo assunto l’iniziativa di dare vita ad un tavolo intercomunale, realizzando un portale ad hoc, come strumento a supporto delle amministrazioni che in questo modo non si sentiranno più sole all’atto di regolamentare ex novo i Beni Comuni o nel dare attuazione ai regolamenti già adottati accogliendo le proposte dei cittadini».

Cronaca
GRUGLIASCO - Prende due giacche, non le paga e aggredisce la vigilanza: arrestato dai carabinieri
GRUGLIASCO - Prende due giacche, non le paga e aggredisce la vigilanza: arrestato dai carabinieri
E' successo qualche giorno fa in un negozio di abbigliamento presente in un centro commerciale cittadino.
RIVOLI - Si presenta dai carabinieri per una denuncia e finisce arrestato per possesso di droga
RIVOLI - Si presenta dai carabinieri per una denuncia e finisce arrestato per possesso di droga
In manette un 28enne residente in città. Una volta nei locali della caserma ha subito attirato l’attenzione dei militari per il fortissimo odore di marijuana che emanava.
COLLEGNO-CASELLE - Domani all'Aero Club e in aeroporto arriva la Madonna di Loreto
COLLEGNO-CASELLE - Domani all
A Caselle rimarrà fino al prossimo 11 febbraio 2021 e sarà esposta nella cappella ecumenica al livello superiore Partenze del Terminal Passeggeri.
VENARIA - Dal 1 febbraio ripartono i lavori del mini impianto idroelettrico sul Ceronda
VENARIA - Dal 1 febbraio ripartono i lavori del mini impianto idroelettrico sul Ceronda
L'opera è finanziata dalla Città di Torino e dalla Società CnPower. L'intervento comprenderà anche il ripristino della porzione di traversa a valle del ponte Cavallo danneggiata nel corso degli eventi alluvionali del novembre 2019
ASL TO3 - Ada Chiadò e Davide Minniti nominati direttore amministrativo e direttore sanitario
ASL TO3 - Ada Chiadò e Davide Minniti nominati direttore amministrativo e direttore sanitario
«si completa la squadra direttiva aziendale, che può finalmente lavorare a pieno regime, pronta ad affrontare le grandi questioni che le attuali circostanze ci impongono», spiega la neo direttrice Flavia Dall'Occo.
VENARIA - Bealera di via Quirino Mascia: Palazzo Civico cerca una soluzione
VENARIA - Bealera di via Quirino Mascia: Palazzo Civico cerca una soluzione
Un problema che si protrae dal marzo 1999, quando le prime richieste di intervento erano state fatte pervenire dai cittadini in municipio.
GRUGLIASCO - Attivisti di Azione Studentesca aggrediti con bastoni e catene e minacciati di morte
GRUGLIASCO - Attivisti di Azione Studentesca aggrediti con bastoni e catene e minacciati di morte
A denunciare l'accaduto è Enrico Forzese di Fratelli d'Italia. I fatti sono avvenuti ieri sera, unedì 25 gennaio 2021, davanti al liceo Marie Curie.
VENARIA-DRUENTO - Dall'Ulivo di Gerusalemme alla mostra su Anna Frank: le iniziative in programma
VENARIA-DRUENTO - Dall
Dal 27 gennaio al 5 febbraio, nella scuola media Don Milani di corso Papa Giovanni XXIII 54 ecco la mostra fotografica “Bambini nel vento” a cura dell’Anpi.
DRUENTO - In lutto per la morte di Paola Micheletti, storica bidella: aveva 73 anni
DRUENTO - In lutto per la morte di Paola Micheletti, storica bidella: aveva 73 anni
La notizia della morte è stata data tramite Facebook, dove in poco tempo sono iniziati a piovere ricordi su ricordi di una donna che ha visto crescere migliaia di bambini, ora diventati donne e uomini con famiglie.
GRUGLIASCO - Le chiede soldi ma al suo «no» la picchia e la ferisce in faccia con un taglierino
GRUGLIASCO - Le chiede soldi ma al suo «no» la picchia e la ferisce in faccia con un taglierino
La vittima è stata portata in ospedale, al San Luigi di Orbassano, dove è stata medicata. I carabinieri della compagnia di Rivoli, in particolare della stazione di Grugliasco, stanno cercando l'aggressore.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore