CURIOSITA' - Il fantastico mondo dei «Cb»: quando per parlare e conoscersi si usava la «Banda Cittadina»

| Un mondo che torna in auge grazie alla passione di Marco Mazzucco, 47enne dipendente di Grugliasco, che ora cerca appassionati attraverso un gruppo Facebook.

+ Miei preferiti
CURIOSITA - Il fantastico mondo dei «Cb»: quando per parlare e conoscersi si usava la «Banda Cittadina»
Nell’era dei social network, di WhatsApp, di SnapChat e di Instagram, c’è un “mondo” davvero particolare per quanto sia misterioso e allo stesso tempo affascinante. 
 
Un mondo che, purtroppo, era un po’ finito in soffitta: quello dei “cb”.
 
Per chi non ha i capelli brizzolati o non ha avuto genitori, zii e nonni dediti a questa passione parole come “cq”, “brecco”, “santiago”, o “27 Mhz”, diranno poco o nulla.
 
Per fortuna che "in giro" si trovano ancora persone come Marco Mazzucco, 47enne dipendente a Grugliasco, che quando torna a casa sua a Torino apre il suo “mondo”, fatto di microfoni, apparati radio per ascoltare e parlare con altri appassionati. 
 
“Marco Vocalist”, come è conosciuto "in frequenza", questa sua passione l’ha sempre avuta. Sin da quando era bambino. Sin dal 1981.
 
“Colpa di mio zio. E’ lui che mi ha avvicinato a questo mondo. E così ho iniziato questo grande viaggio tra i canali delle banda 27 Mhz, la così detta banda cittadina. Una volta era dura trovare uno spazio tra i canali liberi per poter parlare. Adesso in pochi la usano, purtroppo”.
 
E dire che con questa "banda“ si può parlare davvero ovunque: "con l'aiuto della propagazione d'onda che a volte si presenta si possono collegare paesi lontani, persino l'Australia, oltre a tutta l'Europa”, precisa Mazzucco.
 
Ed è anche per questo motivo che di recente ha deciso di creare un gruppo Facebook “Cb 27 mhz - gruppo vintage anni 80 - regione Piemonte” ma non per chattare sul social: “Assolutamente no". Voglio solo trovare amici e appassionati per poi portarli nel nostro mondo. Farli tornare ad installare un’antenna fuori dal balcone o sul tetto di casa o vedere le auto con il 'baracchino' all'interno per poter ritrovarsi in 'verticale' con amici che transitano nella tua zona. Riprendere dalla cantina o dalla soffitta tutta l’attrezzatura e ripartire. Come un tempo. Come negli anni ’70-’80-90. E questo anche grazie ad amici come ‘Il Corvo di Moncalieri’, ‘Mario di Trofarello’, ‘Ombra di Venaria’, ‘UnoFranz di Ciriè’, ‘Ignazio di Avigliana’, ‘Andrea di Condove’ e ‘Maurizio Zona Aeronautica Torino’ che mi stanno dando una mano in questo progetto”.
 
E poi c’è un doppio sogno nel cassetto: “Vorrei tanto organizzare, sempre se qualche Comune fosse interessato, un luogo per poter fare un raduno con amici dell' epoca e nuove "leve". Così come vorrei organizzare degli incontri nelle scuole per far sì che i ragazzi, dalle elementari alle superiori, inizino a comprendere cosa significhi essere amanti della Cb, appassionati della comunicazione radio per poi eventualmente proseguire conseguendo la patente radioamatoriale per utilizzare anche altri spettri di frequenze radio. Ma anche le mitiche gare contest, la caccia all’antenna, tutti giochi molto in voga ai tempi in cui si passavano le notti e le ore non lavorative in "radio” e dove spesso gli incontri di persona (in "verticale", cosí è il gergo) si facevano in una pizzeria piuttosto che in piazzali pubblici con raduni in auto".
 
Marco Vocalist attraverso volantini che imbuca personalmente ed annunci, sta cercando anche i vecchi “cityzend band dell'epoca” che ad oggi potrebbero essere ignari sulla continuitá dell'esistenza della Banda Cittadina, messa un po' in disparte con l'avvento dei nuovi sistemi di comunicazione presenti sugli smartphone. “Come ho già avuto modo di dire in alcune apparizioni radio, questo è un mondo magico. E tutto quello che fa parte di questo mondo, compresa l’attrezzatura vintage, non posso non esserne innamorato”.
 
 

Cronaca
VENARIA-VAL CERONDA-ZONA OVEST - Gli amministratori locali in visita alla Commissione Europea
VENARIA-VAL CERONDA-ZONA OVEST - Gli amministratori locali in visita alla Commissione Europea
Presenti i sindaci di Alpignano e Val della Torre e gli amministratori di Venaria, Pianezza e Grugliasco.
VENARIA - Ladri di pneumatici in azione al Gallo-Praile
VENARIA - Ladri di pneumatici in azione al Gallo-Praile
Derubata delle quattro ruote una Giulietta
RIVOLI - Anche due pusher rivolesi nella «banda dello spaccio» sgominata dai carabinieri
RIVOLI - Anche due pusher rivolesi nella «banda dello spaccio» sgominata dai carabinieri
Tra gli arrestati anche un pusher che non ha interrotto la sua attività illecita neanche durante la sua degenza in ospedale. Ha organizzato e pianificato lo spaccio di cocaina mentre era ricoverato.
VENARIA - Tante domande ma poche risposte certe dopo il consiglio aperto sul polo sanitario
VENARIA - Tante domande ma poche risposte certe dopo il consiglio aperto sul polo sanitario
Amministratori e sindacati chiedono un tavolo tecnico.
VENARIA - Giovane studente investito da un'auto in corso Machiavelli
VENARIA - Giovane studente investito da un
E' successo questa mattina, qualche minuto prima delle 8.
VENARIA - Venerdì sopralluoghi di una casa cinematografica nel centro storico
VENARIA - Venerdì sopralluoghi di una casa cinematografica nel centro storico
Lo staff potrebbe contattare al citofono residenti, privati e ditte della zona, per poter visionare location di loro interesse.
VENARIA - Questa sera il consiglio comunale sul futuro della Sanità e dell'ospedale in città
VENARIA - Questa sera il consiglio comunale sul futuro della Sanità e dell
Dalle 19 in Municipio, alla presenza degli amministratori della zona. Polemica la minoranza consiliare venariese: "Il sindaco non voleva organizzarlo adesso ma a gennaio".
VENARIA - La torre faro non funziona: il parcheggio del «Bonino» è al buio
VENARIA - La torre faro non funziona: il parcheggio del «Bonino» è al buio
La denuncia del consigliere della Lega Nord, Marco Scavone
ALPIGNANO - Commerciante organizza una lotteria clandestina: denunciato dalla Finanza
ALPIGNANO - Commerciante organizza una lotteria clandestina: denunciato dalla Finanza
Il titolare dell’esercizio commerciale incassava fino a 10 euro per ogni singola giocata, in concomitanza di ogni estrazione del Lotto, quello vero.
BORGARO - Incendio alla Reinol: per l'Arpa non ci sono pericoli per chi abita nelle vicinanze
BORGARO - Incendio alla Reinol: per l
«Le analisi dell'aria nelle zone sottovento sono al di sotto della rivelabiltà strumentale. Continuano i monitoraggi anche per lo scarico delle acque di spegnimento»
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore