CRONACA - Ditta appaltatrice per Comuni e Asl nel mirino della Finanza: da tre anni evadeva le tasse

| La ditta era impegnata nell’esecuzione di appalti. Tutto all’apparenza sembrava regolare, con lavori eseguiti a norma e regolarmente fatturati agli Enti pubblici. Peccato non fosse conosciuta al Fisco...

+ Miei preferiti
CRONACA - Ditta appaltatrice per Comuni e Asl nel mirino della Finanza: da tre anni evadeva le tasse
Appaltatrice per la Pubblica Amministrazione ma da tre anni sconosciuta al fisco. E’ il caso di una ditta di impianti elettrici del Canavese, scoperta dopo una lunga indagine da parte degli uomini della Guardia di Finanza.

La ditta era impegnata non solo nell’esecuzione di appalti per amministrazioni Comunali del Canavese e della Provincia di Torino, ma anche per le Aziende Sanitarie della Provincia. Tutto all’apparenza sembrava regolare, con lavori eseguiti a norma e regolarmente fatturati dagli Enti Pubblici, salvo un piccolo particolare: di fatto la società era praticamente sconosciuta all’Amministrazione Finanziaria.

I finanzieri, grazie agli strumenti telematici ed alle banche dati che incrociano informazioni provenienti dagli uffici finanziari, hanno scoperto che la società fin dall’anno 2014 aveva di fatto smesso di interfacciarsi con il fisco, omettendo puntualmente e sistematicamente di trasmettere qualunque tipo di dichiarazione fiscale prevista dalle attuali leggi tributarie. Nonostante questo, la società riusciva comunque a partecipare ai bandi di gara e aggiudicarsi i lavori a favore degli Enti Pubblici. Come sia possibile una tale situazione è presto detto: per poter contrarre con la Pubblica Amministrazione è necessario essere in regola con la posizione contributiva e quindi con i pagamenti verso l’Inps e Inail in modo tale che questi Enti possano rilasciare l’attestazione di regolarità contributiva denominata Durc.

L’affermata azienda quindi, nonostante non dichiarasse un solo euro di ricavi, era però precisa ed attenta nel fare in modo di essere in regola con Inps e Inail. Inoltre, quand’anche il Durc fosse risultato irregolare per un tardivo pagamento, secondo le attuali normative, l’Ente Pubblico si sarebbe impegnato a saldare il debito invece che pagare l’azienda che, in tal modo, non si sarebbe mai trovata in una situazione di irregolarità con gli Enti Previdenziali.

Ed è così che negli ultimi anni di esercizio, la società di impianti elettrici, ha potuto fatturare per 1,1 milioni di euro senza versare un solo euro nelle casse dello Stato, evadendo anche l’Iva per quasi 124mila euro.



Lo strano caso si è concluso con il protagonista della vicenda denunciato alla Procura della Repubblica di Ivrea per non aver presentato le dichiarazioni dei redditi ed ai fini dell’Iva, ed il recupero a tassazione degli imponibili e dell’Imposta sul Valore Aggiunto.
L’evasione, infatti, produce effetti negativi per l’economia, ostacola la normale concorrenza fra imprese, danneggia le risorse economiche dello Stato ed accresce il carico fiscale per i cittadini onesti. 

 

Cronaca
DRUENTO - Virginia Di Carlo è Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana
DRUENTO - Virginia Di Carlo è Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana
L'importante onorificenza è stata conferita direttamente dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella “Per aver testimoniato in prima persona come lo sport e la passione possano aiutare a superare i limiti derivanti dalla disabilità”.
VENARIA-BORGARO - Oggi pomeriggio la protesta contro i fumi tossici e il degrado dei campi nomadi
VENARIA-BORGARO - Oggi pomeriggio la protesta contro i fumi tossici e il degrado dei campi nomadi
Oggi pomeriggio, dalle 16, in piazza Stampalia andrà in scena un nuovo sit-in di protesta contro i campi di strada dell'Aeroporto e via Germagnano. Hanno aderito politici e residenti di Borgaro e Venaria.
SPARATORIA AL DISTRIBUTORE DI BENZINA - I DUE FERITI IN SALA OPERATORIA
SPARATORIA AL DISTRIBUTORE DI BENZINA - I DUE FERITI IN SALA OPERATORIA
Sono entrati in sala operatoria, pochi minuti fa, i due benzinai feriti da un’arma attorno alle 11 di questa mattina al distributore Tamoil di strada Cuorgné, ai confini con Mappano.
SPARATORIA AL DISTRIBUTORE DI BENZINA - Ferito anche un mappanese
SPARATORIA AL DISTRIBUTORE DI BENZINA - Ferito anche un mappanese
Si tratta di un uomo che era in attesa di fare rifornimento che, alla vista del rapinatore, è scappato via, cadendo in una siepe. I titolari della pompa di benzina, entrambi di Leini, verranno operati in questi minuti.
TORINO-MAPPANO - Sparatoria al distributore di benzina: feriti un uomo e una donna
TORINO-MAPPANO - Sparatoria al distributore di benzina: feriti un uomo e una donna
E' successo poco fa in strada Cuorgné, al distributore Tamoil. Sul posto sono appena intervenuti i carabinieri del comando provinciale. Posti di blocco in tutta la zona da parte dei militari della compagnia di Venaria.
VENARIA-BORGARO - Dramma lungo la Circonvallazione: auto prende fuoco all'improvviso
VENARIA-BORGARO - Dramma lungo la Circonvallazione: auto prende fuoco all
E' successo poco dopo le 23 lungo la Sp501, la Circonvallazione che unisce Venaria con Borgaro. Ad andare distrutta una Renault Megane
VENARIA - Nuova rapina a mano armata alla sala giochi «Vega»: bottino da 3mila euro
VENARIA - Nuova rapina a mano armata alla sala giochi «Vega»: bottino da 3mila euro
Due uomini con il volto coperto, si sono introdotti nella sala poco prima della mezzanotte di mercoledì. Sul caso indagano i carabinieri. Gli inquirenti ipotizzano possa essere la stessa banda di una settimana fa
DRUENTO - Mercoledì 22 la cena sociale del Toro Club «Secolo Granata»
DRUENTO - Mercoledì 22 la cena sociale del Toro Club «Secolo Granata»
Organizzata assieme al Toro Club Tori Seduti, la cena si terrà al ristorante Gallia di Pianezza. Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza alle onlus “Cute Project” e Stella Polare di Caselle.
BORGARO-MAPPANO - La Croce Rossa scende in campo contro la violenza sulle donne
BORGARO-MAPPANO - La Croce Rossa scende in campo contro la violenza sulle donne
Sabato 18 novembre, alle 20.45, all’Atlantic di via Lanzo 163 a Borgaro, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Le donne forti danzano scalze” della compagnia Artemuda
CARNE AVARIATA - LA REGIONE RASSICURA: «NESSUN PERICOLO PER I PAZIENTI DELL'ASL TO4»
CARNE AVARIATA - LA REGIONE RASSICURA: «NESSUN PERICOLO PER I PAZIENTI DELL
Così ha replicato l’assessore Alberto Valmaggia, per conto dell’assessore alla Sanità Antonio Saitta, all’interrogazione a risposta immediata presentata dal consigliere Davide Bono (M5S) in merito alla “operazione Malacarne”
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore