CORONAVIRUS - 20mila tamponi in 400 Rsa. Da domani partono le sanificazioni a cura dell'Esercito

| “Un notevole sforzo compiuto in queste settimane per venire incontro alle esigenze delle strutture per anziani, che hanno una loro autonomia gestionale, e l’attività svolta dall’area funzionale di coordinamento delle Rsa.

+ Miei preferiti
CORONAVIRUS - 20mila tamponi in 400 Rsa. Da domani partono le sanificazioni a cura dellEsercito
“Un notevole sforzo compiuto in queste settimane per venire incontro alle esigenze delle strutture per anziani, che hanno una loro autonomia gestionale, e l’attività svolta dall’area funzionale di coordinamento delle Rsa appositamente costituita".

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte fa così il punto sulla situazione di organizzazione nelle Rsa. 

Monitoraggio settimanale

Da un mese, ogni settimana vengono censite tutte le Rsa piemontesi. Il dettagliato rapporto su oltre 600 strutture, con più di 17.000 dati singoli contenuti. consente di desumere eventuali carenze di operatori (oss, infermieri e medici), stato di salute di pazienti e operatori, possibilità delle strutture di garantire l’isolamento di pazienti sintomatici e positivi. Tale strumento, che offre un quadro dettagliato sulla situazione mai stato realizzato prima, si sta rivelando fondamentale per un controllo quotidiano e puntuale delle Rsa più critiche e sarà mantenuto anche a emergenza superata.

Ogni settimana il rapporto viene inviato alle Commissioni di vigilanza delle Asl, al fine di mettere in luce le strutture che presentano le maggiori criticità e migliorare l’attività delle Commissioni stesse, che settimanalmente trasmettono all’Unità di Crisi una relazione sulle singole strutture controllate.

Dispositivi di protezione individuale

Dall’inizio dell’epidemia l’Unità di Crisi del Piemonte ha distribuito oltre 220mila mascherine alle residenze socio-assistenziali e 97.250 mascherine alle strutture socio-assistenziali.

Sostegno al personale

Per evitare che singole Rsa non siano in grado di garantire una presenza adeguata di personale assistenziale, il 20 marzo è stata approvata dalla Giunta regionale una delibera che dà la possibilità ai gestori di assumere, esclusivamente per il periodo emergenziale, operatori con qualifiche inferiori. Ad oggi ne sono stati assunti più di 700, che stanno garantendo il mantenimento dei servizi.

L’Unità di Crisi ha, inoltre, pubblicato una manifestazione d’interesse a cui hanno finora risposto quasi 150 persone. Queste disponibilità vengono inviate due volte la settimana a tutte le strutture e quotidianamente a quelle con maggiore difficoltà di personale.

Con ordinanza dell’Unità di Crisi del 7 aprile è stato richiesto a tutte le Asl di mettere a disposizione un infermiere ogni 20.000 abitanti per garantire attività infermieristica integrativa (e non sostituiva) alle Rsa. Grazie a questa misura quasi 100 strutture in grave difficoltà hanno potuto garantire un servizio che altrimenti non sarebbero stati in grado di offrire.

Pianificazione dei tamponi

Due volte la settimana viene chiesta ai Sisp e alle Usca la trasmissione dei tamponi effettuati in ogni singola Rsa, suddivisa per ospiti, operatori, esito e futura programmazione.

Alla data di lunedì 20 aprile era stato compiuto un controllo con tampone su oltre 20.000 persone di quasi 400 strutture. Il 60% delle Rsa piemontesi e un terzo fra operatori e ospiti è quindi stato adeguatamente controllato.

Attività di sanificazione

Da venerdì 24 aprile verrà svolta dall’Esercito italiano un’attività di sanificazione "in decine di Rsa del Piemonte", come tiene a precisare lo stesso Ente.

 

Cronaca
COLLEGNO - Tamponamento fra due mezzi pesanti in tangenziale: code ma nessun ferito
COLLEGNO - Tamponamento fra due mezzi pesanti in tangenziale: code ma nessun ferito
Sul posto gli agenti della polizia stradale di Torino per i rilievi del caso. Con loro anche il personale di Ativa. La situazione è tornata alla normalità solamente attorno alle 16.30.
RIVOLI - Lunedì partono i lavori per la realizzazione della Metro e della stazione Cascina Vica
RIVOLI - Lunedì partono i lavori per la realizzazione della Metro e della stazione Cascina Vica
Come comunicato da Infra.To, la stazione sorgerà in Corso Francia, nel Comune di Rivoli, tra via Ivrea e via Stura e rappresenterà un punto di interscambio con l’uscita della Tangenziale Ovest
BORGARO - Roberto Mattiello è il nuovo comandante della polizia locale
BORGARO - Roberto Mattiello è il nuovo comandante della polizia locale
Classe 1961 (ha già compiuto 59 anni), una laurea in Giurisprudenza - è anche iscritto al registro dei praticanti dell’ordine degli avvocati - ha iniziato come vigile urbano nel 1988 a Cirié, dove è rimasto per sette anni, fino al 1995.
EDILIZIA SCOLASTICA - Interventi per quasi 4 milioni di euro a Venaria, Pianezza e Collegno
EDILIZIA SCOLASTICA - Interventi per quasi 4 milioni di euro a Venaria, Pianezza e Collegno
Stanziati dalla Città Metropolitana, con particolare riferimento al fabbisogno di interventi connessi alle disposizioni di sicurezza nell’uso degli edifici scolastici.
CRONACA - I furti in Canavese, l'arresto a Venaria: in manette la banda che rubava nelle case
CRONACA - I furti in Canavese, l
I carabinieri della Compagnia di Venaria, nell’ambito di un servizio contro i furti in tutta la provincia, disposto dal Comando Provinciale, hanno arrestato 3 albanesi, tra i 21 e 39 anni, abitanti a Torino, tutti con precedenti penali.
GRUGLIASCO-COLLEGNO - Le due cittadine e l'Asl To3 corrono a supporto delle Universiadi 2025
GRUGLIASCO-COLLEGNO - Le due cittadine e l
Proponendosi di ospitare gli atleti tra le strutture esistenti di proprietà dell'azienda Sanitaria che ha ereditato l’ex Manicomio di Collegno e la futura Città delle Scienze di Grugliasco
CASELLE - Orsetto dimenticato in sala di attesa: l'aeroporto lancia l'appello tramite i social
CASELLE - Orsetto dimenticato in sala di attesa: l
L'aeroporto di Caselle, in queste ore, ha lanciato un appello affinché questo orsetto, dimenticato nella sala di attesa dello scalo subalpino, possa quanto prima essere riconsegnato al piccolo passeggero
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.245 guariti, 967 in via di guarigione, 0 morti, +25 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.245 guariti, 967 in via di guarigione, 0 morti, +25 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 8 (invariati rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva 205 (-5). Le persone in isolamento domiciliare sono 927. I tamponi diagnostici processati sono 438.250, di cui 240.226 negativi.
TRAGEDIA A VENARIA - Si getta dal balcone di casa, sotto gli occhi del figlio: muore donna di 85 anni
TRAGEDIA A VENARIA - Si getta dal balcone di casa, sotto gli occhi del figlio: muore donna di 85 anni
Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Venaria per le indagini di rito.
VENARIA-DRUENTO - Le due cittadine dicono addio a Gian Carlo Cattarin e Libero Camponi
VENARIA-DRUENTO - Le due cittadine dicono addio a Gian Carlo Cattarin e Libero Camponi
Cattarin è stato uno storico commerciante della Reale. Camponi, invece, dirigente e magazziniere nel mondo del calcio. Entrambi avevano 84 anni.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore