COLLEGNO-VAL DELLA TORRE - Cavi in acciaio per catturare gli animali: denunciato cacciatore

| Dopo mesi di indagini da parte dei carabinieri Forestali di Collegno e di Almese e dei Carabinieri del Comando Stazione di Collegno. I boschi dove operava erano quelli di Val della Torre.

+ Miei preferiti
COLLEGNO-VAL DELLA TORRE - Cavi in acciaio per catturare gli animali: denunciato cacciatore
I Carabinieri Forestali di Collegno e di Almese e i Carabinieri del Comando Stazione di Collegno, coadiuvati dal NIPAAF del Gruppo CC Forestale di Torino, all’alba di martedì 27 marzo hanno sottoposto a perquisizione domiciliare I.V. di 73 anni, di Collegno, resosi responsabile di diverse attività e condotte illecite a danno della fauna selvatica. 

Dopo aver svolto per diversi mesi un’accurata attività d’indagine, gli investigatori della specialità forestale dell'Arma in servizio al Comando di Collegno, hanno scoperto come l'uomo posizionasse lacci in acciaio tra i boschi di Val della Torre, pronti a scattare per la cattura indiscriminata di qualsiasi animale di passaggio.

Mezzi severamente vietati che il cacciatore di frodo non solo utilizzava solitamente, ma soprattutto nel periodo di divieto generale della caccia.

Gli illeciti congegni venivano posizionati dal pensionato lungo i sentieri del bosco, pronti a scattare per la cattura indiscriminata di qualsiasi animale di passaggio. L’uso di tali strumenti è proibito, poiché in modo indiscriminato vengono uccisi sia animali selvatici che domestici, specie protette e/o in via d’estinzione, con metodi cruenti che cagionano enormi sofferenze agli animali. Gli esemplari che finiscono in queste trappole mortali, trovano la morte solo dopo ore di sofferenze e una lunga agonia, per dissanguamento o strangolamento. Il bracconiere è stato altresì osservato nell’atto di percorrere assiduamente i boschi pubblici di Val della Torre con una lunga scure, attrezzo il cui porto non era giustificabile per le circostanze. 

Le attività di perquisizione non hanno fatto che avvalorare quanto già scoperto e a carico del prevenuto, all’esito delle stesse sono stati sequestrati sette “lacci”  oltre alla scure rinvenuta presso i terreni di  proprietà. Durante l’attività delegata sono stati altresì sequestrati un fucile cal. 22  alterato per consentire l’uso di silenziatore volto ad aumentarne l’offensività, 425 gr. di polvere da sparo e il munizionamento irregolarmente detenuto. Per i reati  contestati, oltre alle denunce alla Procura della Repubblica di Torino, all’indagato sono state cautelativamente ritirate le armi e le munizioni legalmente detenute, il porto d'armi, con inibizione dall'attività venatoria.



Cronaca
CAFASSE - Idioti deturpano il monumento ai caduti e il muro del cimitero - FOTO
CAFASSE - Idioti deturpano il monumento ai caduti e il muro del cimitero - FOTO
Monumento ai caduti e muro del cimitero di fronte alle lapidi sono stati vandalizzati l'altra notte da ignoti. Un gesto vile e idiota. Qualcosa di veramente inqualificabile che suona come un insulto a tutto il paese
RIVOLI - Rubata la macchinetta per pagare la sosta vicino al municipio
RIVOLI - Rubata la macchinetta per pagare la sosta vicino al municipio
Un mezzo flop come furto, visto che la sosta, ad agosto, non si paga e, di nella macchinetta c'era poco o nulla...
BORGARO - Apre la nuova area pic-nic nel parco Chico Mendes
BORGARO - Apre la nuova area pic-nic nel parco Chico Mendes
I lavori a cura del Comune di Borgaro proseguiranno nelle prossime settimane con il posizionamento di nuove panchine e dei cestini
SP1 DELLA MANDRIA - «La strada è ancora pericolosa»: dopo gli incidenti qualcosa si muove
SP1 DELLA MANDRIA - «La strada è ancora pericolosa»: dopo gli incidenti qualcosa si muove
Non bastano le rotonde costruite in diversi punti nel corso degli anni. A causa (anche) del mancato rispetto del codice della strada, purtroppo, il bilancio di quel tratto di viabilità è ancora pesante
RIVOLI - Escursionista rivolese bloccato in quota salvato dal soccorso alpino
RIVOLI - Escursionista rivolese bloccato in quota salvato dal soccorso alpino
Una donna residente a Genova e un uomo residente a Rivoli, bloccati in parete tra la Punta Udine e la Punta Roma nel Comune di Crissolo (in provincia di Cuneo), recuperati con l'elisoccorso
VENARIA - In mille per l'ultimo saluto ad Andrea e alla sua famiglia, vittime di Genova
VENARIA - In mille per l
C'erano 1000 persone nella cattedrale di Pinerolo, sabato, per l'ultimo saluto ad Andrea Vittone, il 59enne di Venaria, morto con la famiglia mentre erano in auto sul Ponte Morandi di Genova
OMICIDIO SETTIMO - Ex poliziotto di Caselle ucciso per un rimprovero al figliastro
OMICIDIO SETTIMO - Ex poliziotto di Caselle ucciso per un rimprovero al figliastro
Avrebbe reagito alle parole del patrigno che lo esortava a mettere la testa a posto. Così ha preso una pistola e ha sparato. Potrebbe essere questa l'assurda motivazione che ha spinto il 26enne Christian Clemente ad uccidere il patrigno
DRAMMA NELLA NOTTE - Ex poliziotto di Caselle ammazzato dal figliastro a colpi di pistola
DRAMMA NELLA NOTTE - Ex poliziotto di Caselle ammazzato dal figliastro a colpi di pistola
Tragedia ieri sera a Settimo Torinese dove un ragazzo di 26 anni ha ucciso a colpi di pistola il patrigno. La vittima, Domenico Gatti, 59 anni, ex poliziotto in servizio all'aeroporto di Caselle, è morto colpito da diversi proiettili
VENARIA - L'ultimo saluto della città ad Andrea Vittone, morto con la famiglia a Genova
VENARIA - L
Prima di andare a Pinerolo per il funerale, la salma di Andrea ha sostato nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo per ricevere la benedizione di don Danilo Piras. Tanta gente ha deciso di tributare la vicinanza della città intera
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
Paura ieri pomeriggio in via D'Annunzio a Venaria Reale dove un rapinatore solitario, armato di una pistola, ha assaltato il centro medico al civico 23 per rubare un telefono cellulare
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore