COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile

| Un’esperienza unica in Italia: tutti i pediatri di Collegno, Grugliasco, Rivoli, Rosta e Villarbasse lavoreranno insieme per garantire una forma innovativa di assistenza ai piccoli pazienti e alle famiglie del distretto Asl To3

+ Miei preferiti
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile
Un’esperienza unica in Italia: tutti i pediatri di Collegno, Grugliasco, Rivoli, Rosta e Villarbasse lavoreranno insieme per garantire una forma innovativa di assistenza ai piccoli pazienti e alle famiglie del distretto Area Metropolitana Centro dell’Asl To3. È il cuore del progetto della Casa della Salute Materno Infantile inaugurata questa mattina a Collegno, al Poliambulatorio Villa Rosa: è la più grande a livello nazionale per numero di utenti e per numero di pediatri attivamente coinvolti.

La Casa della Salute rappresenterà infatti il punto di riferimento per circa 12.000 bambini e adolescenti del territorio, un mini-centro specializzato per esami e visite pediatriche. All’interno lavoreranno a rotazione i 10 pediatri di libera scelta del distretto insieme a specialisti, infermieri e personale sanitario. I pediatri comunque continueranno a mantenere la normale attività nei loro studi (aperti secondo gli orari consueti), la Casa della Salute andrà a integrarla, costituendo un importante servizio supplementare che complessivamente rafforzerà il sistema di assistenza.

La struttura resterà aperta quattro ore dal giorno (lunedì e venerdì con orario 14,30-18,30; martedì, mercoledì e giovedì 8,30-12,30; sabato 8-12). Dal lunedì al venerdì si accederà attraverso prenotazione, su invio del pediatra curante, il sabato invece ad accesso diretto e libero. I locali, che si trovano al piano terra di Villa Rosa, sono stati resi a misura di bambino: ci hanno pensato direttamente alcune infermiere dell’Asl To3, che si sono offerte in prima persona di realizzare i disegni che vivacizzano le pareti.

Nella Casa della Salute sarà dunque possibile effettuare esami e visite specialistiche ambulatoriali (saranno presenti neuropsichiatri infantili, psicologi, fisiatri, oculisti, foniatri, infermieri, dietologi, logopedisti), il follow up dei nati pre-termine e dei disturbi gastroenterologici, ci sarà un ambulatorio infermieristico e un punto prelievi. Verranno seguite le fasi di dimissione post-ospedaliera, in particolare quelle del reparto di Pediatria di Rivoli, con il quale è stato organizzato un sistema di continuità assistenziale. All’ingresso è poi già stato realizzato, con il contributo dei Lions Collegno, un “baby pit stop” per mamme e bambini, ovvero un’area specifica dedicata all’allattamento e al cambio pannolini.

“Oggi inauguriamo la più grande Casa della Salute Materno Infantile d’Italia, che va ad aggiungersi e a integrare la rete di assistenza territoriale delle nostre case della salute e in particolare delle strutture materno infantili già avviate a Susa e Torre Pellice - commenta il Direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso -. Fornire assistenza ai più piccoli e alle famiglie in generale è un aspetto in cui crediamo fortemente sia dal punto di vista sanitario che dal punto di vista sociale. A Collegno, inoltre, siamo riusciti a dare vita a un progetto del tutto nuovo e quindi particolarmente importante: tutti i pediatri del distretto hanno aderito e dunque lavoreranno in collaborazione fra di loro e insieme ad altri professionisti. Questa sinergia non potrà che migliorare la qualità dei servizi erogati”.

 

L’attività della nuova Casa della Salute si concentrerà poi sull’educazione sanitaria e sulla formazione dei genitori in merito alle problematiche legate alla cronicità, per quanto riguarda il rischio di obesità infantile, fenomeno in grande aumento nel nostro Paese, e più in generale sulle buone pratiche da seguire: è previsto a breve lo sviluppo di un programma di incontri per promuovere salute e corretti stili di vita, in collaborazione con le amministrazioni comunali.

 

 

Galleria fotografica
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile - immagine 1
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile - immagine 2
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile - immagine 3
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile - immagine 4
COLLEGNO - Nasce in città la Casa della Salute Materno Infantile - immagine 5
Cronaca
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1464
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1464
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di sabato 6 marzo 2021, nei nostri Comuni
VENARIA - Il Concordia omaggia la donna con lo spettacolo «Donne» della compagnia Tedacà
VENARIA - Il Concordia omaggia la donna con lo spettacolo «Donne» della compagnia Tedacà
Domani, domenica 7 marzo, e lunedì 8 marzo 2021, attraverso il sito internet del teatro venariese: uno spettacolo totalmente gratuito.
RIVOLI - Allarme «planking challenge»: ragazzi si filmano mentre provano a evitare le auto in corsa
RIVOLI - Allarme «planking challenge»: ragazzi si filmano mentre provano a evitare le auto in corsa
Il tutto filmato con i cellulari, per poi divulgare la "impresa" proprio su Tik Tok, social molto in voga tra i più giovani.
COLLEGNO - Lavori sulla tratta Fermi-Porta Nuova: stop alla metro per tutta la mattinata
COLLEGNO - Lavori sulla tratta Fermi-Porta Nuova: stop alla metro per tutta la mattinata
Il servizio sostitutivo sarà gestito con autobus autosnodati, con un intervallo medio dei passaggi pari a 7 minuti.
SCUOLA IN DAD - La Cgil esorta il Governo: «congedi e misure per i genitori che lavorano»
SCUOLA IN DAD - La Cgil esorta il Governo: «congedi e misure per i genitori che lavorano»
La chiusura delle attività scolastiche in presenza a partire dalla prossima settimana addossa nuovamente alle famiglie, in particolare alle donne, tutte le difficoltà di conciliazione tra il lavoro e l’accudimento delle figlie e dei figli.
DRUENTO-GIVOLETTO-SAN GILLIO - Il Comitato Genitori: «Perché diciamo no alla Dad»
DRUENTO-GIVOLETTO-SAN GILLIO - Il Comitato Genitori: «Perché diciamo no alla Dad»
Anche se Druento, San Gillio e Givoletto sono in Fascia 2, ovvero solo con medie e superiori a distanza, i genitori hanno scritto una lettera a Cirio. Anche perché, se i dati dovessero peggiorare, tutta la didattica sarebbe a distanza.
BORGARO-CASELLE - Nullatenente per lo Stato, usuraio di professione: arrestato dalla Polizia
BORGARO-CASELLE - Nullatenente per lo Stato, usuraio di professione: arrestato dalla Polizia
In manette un 70enne. Il provvedimento del Tribunale, ha condotto al sequestro di due appartamenti a Borgaro e Caselle, di alcune automobili e di conti correnti per un valore di circa mezzo milione di euro.
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1429
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1429
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di venerdì 5 marzo 2021, nei nostri Comuni
PIEMONTE IN ZONA ARANCIONE RINFORZATO - I provvedimenti in vigore fino al 20 marzo
PIEMONTE IN ZONA ARANCIONE RINFORZATO - I provvedimenti in vigore fino al 20 marzo
Una misura che si è resa necessaria per l'aggravamento della situazione epidemiologica, visto l’aumento dei contagi e delle varianti.
TORNA LA DIDATTICA A DISTANZA - Ecco i Comuni dove sono sospese le lezioni in presenza
TORNA LA DIDATTICA A DISTANZA - Ecco i Comuni dove sono sospese le lezioni in presenza
Da lunedì 8 marzo 2021 verrà potenziata la didattica a distanza in Piemonte, con due fasce d'intervento. Il provvedimento in vigore fino al 20 marzo 2020
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore