CASELLE - Raffica di clandestini bloccati in aeroporto nel 2017

| Il bilancio della polizia di frontiera all'aeroporto Pertini. Identificate 189.991 persone che hanno permesso di avere una chiara visione del flusso dei passeggeri

+ Miei preferiti
CASELLE - Raffica di clandestini bloccati in aeroporto nel 2017
Nel delicato contesto internazionale, caratterizzato da fenomeni legati al terrorismo ed all’immigrazione clandestina, le finalità primarie dell’Ufficio Polizia di Frontiera presso lo Scalo Aereo “Sandro Pertini” di Caselle Torinese sono inscindibilmente legate all’esigenza di garantire elevati standard di sicurezza in ambito aeroportuale e puntuali controlli documentali di frontiera. In tale ottica, dal primo Gennaio al 31 Dicembre 2017, sono stati predisposti ed attuati in modo continuativo specifici servizi che hanno permesso di ottenere risultati apprezzabili sia in termini di quantità che di qualità.

Il costante controllo sulla legittimità dell’ingresso di stranieri nel nostro Paese attraverso attente analisi documentali ha portato all’identificazione di 189.991 persone (la maggior parte delle quali straniere), permettendo, anche,  di avere una chiara visione del flusso dei passeggeri che hanno avuto accesso allo scalo aereo di Caselle Torinese. A seguito dei sopra menzionati controlli, sono state tratte in arresto 33 persone per reati di falso documentale (possesso di documenti falsi), mentre 40 persone sono state deferite all’Autorità Giudiziaria per il medesimo reato, chiaramente legato a tentavi di ingresso clandestino in Italia, con il conseguente sequestro di  42 documenti falsi.

Il capillare controllo ai varchi di frontiera ha, altresì, permesso di respingere  364 persone (di diverse nazionalità) prive di idoneo titolo per entrare in  territorio nazionale. In ambito aeroportuale è stata esperita anche attività relativa all’accoglienza dei richiedenti asilo, sia provenienti da altri paesi dell’Unione Europea con   189 persone, sia quelli in arrivo direttamente in Italia, con 64 persone che hanno richiesto la protezione internazionale nel nostro paese.

In ambito sicurezza aeroportuale notevole importanza assumono i 985 controlli su voli considerati “sensibili” o a rischio e le 628 auto sospette controllate nell’area aeroportuale. Infine, il personale dell’Ufficio Polizia di Frontiera è stato interessato da  60 scorte internazionali, cioè dall’accompagnamento fisico di stranieri non aventi titolo per soggiornare nel nostro paese ed espulsi definitivamente dal territorio nazionale.

Cronaca
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
VENARIA - Auto con targhe straniere: raffica di multe da parte della municipale
Il nuovo “Decreto Sicurezza”, entrato in vigore di recente, ha portato i cittadini stranieri da oltre 60 giorni in Italia all’obbligo di reimmatricolare i veicoli con targa straniera o di esportarli nel loro paese di origine.
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall'aeroporto
CASELLE - Trovata una bomba della seconda guerra mondiale a due passi dall
L'allarme è scattato intorno alle 18 quando gli operai si sono accorti di quello strano cilindro immerso nella terra. I lavori sono stati subito bloccati e, sul posto, sono intervenuti gli artificieri per il disinnesco dell'ordigno
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
ALPIGNANO - In cantina avevano 120 kg di botti: nei guai una poliziotta e un militare
Indagati dalla Procura di Torino
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
VENARIA - Pizzicato a fare il parcheggiatore abusivo, lancia oggetti contro i civich: denunciato
Nei guai un 50enne di Venaria
COLLEGNO - Autobus andato a fuoco in corso Francia: la Procura di Torino apre un'inchiesta
COLLEGNO - Autobus andato a fuoco in corso Francia: la Procura di Torino apre un
Attraverso il procuratore aggiunto Vincenzo di Pacileo
VENARIA - Con «Sempre Domenica» parte la stagione del «teatro off» al Concordia
VENARIA - Con «Sempre Domenica» parte la stagione del «teatro off» al Concordia
Giovedì, 17 gennaio, alle 21, con il gruppo "Contro Canto Collettivo".
FIANO - Perde il controllo dell'auto, si ribalta e finisce fuori strada
FIANO - Perde il controllo dell
E' successo questa sera, attorno alle 18, in via Torino
VENARIA - Isitrac presenta istanza di fallimento: 50 dipendenti perdono il posto di lavoro
VENARIA - Isitrac presenta istanza di fallimento: 50 dipendenti perdono il posto di lavoro
Si è svolto oggi presso l'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro sulla Isitrac, azienda del settore trasporti con sedi operative all'interporto Sito di Orbassano e a Venaria, con circa 50 dipendenti
VENARIA - I pilomat di via Castagneri tornano in capo al Comune di Venaria
VENARIA - I pilomat di via Castagneri tornano in capo al Comune di Venaria
Il caso era stato oggetto di forti polemiche.
RIVOLI - «Scontro» con l'Asl To3: i sindacati non parteciperanno alla riunione con la direzione
RIVOLI - «Scontro» con l
"Ci sono temi più importanti da risolvere e dei quali non viene detto nulla", spiegano le diverse sigle sindacali
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore