BORGARO - Vigili accusati tramite Facebook: dieci denunciati per diffamazione

| Si erano scagliati contro i civich per una multa e rimozione di un'auto in via Delle Magnolie. Auto risultata poi rubata.

+ Miei preferiti
BORGARO - Vigili accusati tramite Facebook: dieci denunciati per diffamazione
Sarebbero dieci le persone denunciate per diffamazione da parte della municipale di Borgaro in merito al "caso multe" di due settimane fa, quando sui social erano piovute critiche nei riguardi dei civich dopo che questi ultimi erano stati chiamati per rimuovere una macchina in via Delle Magnolie che stava ostacolando il rifacimento della tracciatura orizzontale. 
Auto che, dagli accertamenti degli stessi agenti, era risultata rubata. 

A due settimane di distanza, ecco arrivare le prime notizie ufficiali, con dieci persone denunciate alla procura di Ivrea. E subito fioccano le critiche da parte della minoranza consiliare del Gruppo Latella: 

 “Nulla da dire sull’operato degli agenti di Polizia Locale che operano quotidianamente con impegno, passione e dedizione sul territorio, ma censurare il diritto di critica e di opinione dei cittadini non ci pare corretto. Il comunicato del sindaco, del comandante e della Giunta ci pare inopportuno. Censurare il diritto di critica e di opinione, tutelati dalla Costituzione, non ci pare corretto. E’ ovvio che sia diritto del sindaco e del comandante querelare dei cittadini se si sono sentiti offesi, ma a condizione che se ne assumano la responsabilità penale, politica e finanziaria. Riteniamo che il confronto, purchè civile ed espresso nei limiti della legalità, anche se critico, sia la base di una società libera, vera e schietta”.

Il comandante Linarello fa alcune precisazioni: “Bisogna solamente mettere in chiaro come né io né il sindaco abbiamo dato atto ad una querela di parte. Quanto avvenuto è un atto dovuto. Come comando abbiamo segnalato i fatti all'autorità giudiziaria, ovvero alla Procura di Ivrea. E' bene ricordare come il diritto di critica sia costituzionalmente tutelato. Ma sui fatti veri, realmente accaduti. E non sui fatti non veri, inventati. In quest'utimo caso è pura diffamazione. Ci sono episodi precedenti, da Grugliasco a Venaria, da Cirié a Comuni della zona Sud di Torino, con i comandi che hanno segnalato alla Procura questi comportamenti. Su Facebook non si può fare tutto: bisogna essere pacati e riflessivi sui social, anche su fatti veritieri. Bisogna prima di tutto verificare i fatti: non avendo verificato, hanno commesso un errore. Ampliato dal fatto di aver commentato su un social. E se usano toni dispregiativi è diffamazione”.



Cronaca
VENARIA - Alfa Romeo distrutta dalle fiamme in via Amati: è stato il piromane?
VENARIA - Alfa Romeo distrutta dalle fiamme in via Amati: è stato il piromane?
L'allarme è stato dato attorno alle 3. L'auto appartiene ad un uomo di 32 anni, di Orbassano.
PIANEZZA-RIVOLI - Morte Vito Scafidi: la Città Metropolitana dovrà pagare 380mila euro
PIANEZZA-RIVOLI - Morte Vito Scafidi: la Città Metropolitana dovrà pagare 380mila euro
In precedenza la famiglia era stata già risarcita con 530mila euro.
CASELLE-VENARIA - Un sabato di concerti in onore di Santa Cecilia
CASELLE-VENARIA - Un sabato di concerti in onore di Santa Cecilia
Al Teatro della Concordia a Venaria e nella chiesa di Santa Maria a Caselle, sempre alle 21.
VENARIA - «Prevenzione, un'amica per la vita»: donati 500 euro alla Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro
VENARIA - «Prevenzione, un
Ieri sera al ristorante "MoMa" di Venaria grazie all'associazione "Divieto di Noia"
RIVOLI - E' nuovamente Stefano Torrese il candidato sindaco M5S
RIVOLI - E
Nel primo turno, cinque anni fa, era riuscito ad ottenere il 24.46% delle preferenze, per poi salire al 45.73% del ballottaggio, che però non gli permisero di diventare il primo sindaco 5 stelle del Piemonte...
COLLEGNO-RIVOLI - Lacrime e commozione ai funerali del geometra Marco Massano
COLLEGNO-RIVOLI - Lacrime e commozione ai funerali del geometra Marco Massano
Tra i presenti c'era anche il sindaco di Collegno, Francesco Casciano, con tanto di fascia tricolore, che ha voluto porgere di persona le condoglianze alla famiglia del giovane geometra.
RIVOLI-GRUGLIASCO - Nella chiesa mormona di Collegno i funerali di Marco Massano
RIVOLI-GRUGLIASCO - Nella chiesa mormona di Collegno i funerali di Marco Massano
Sabato 17 novembre 2018, alle 9.
ALPIGNANO - La ex Guardia Medica trasferita nella Rsa di via Collegno
ALPIGNANO - La ex Guardia Medica trasferita nella Rsa di via Collegno
Gli orari e le informazioni utili
RIVOLI - L'Apri attacca: «Dipingete le strisce pedonali all'altezza della fermata di via Rivalta»
RIVOLI - L
Da quasi un anno l'Apri ha lanciato un pressante appello a favore di due cittadine rivolesi ipovedenti costrette a rimanere chiuse in casa per l'inaccessibilità delle fermate lungo la trafficatissima via Rivalta.
PIANEZZA-VAL DELLA TORRE - E' morto Luigi Rossi di Montelera: aveva 72 anni
PIANEZZA-VAL DELLA TORRE - E
Dirigente d'azienda, industriale e politico. E' ricordato anche per essere stato rapito dai Corleonesi nel 1973 a 27 anni.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore