BORGARO - BAMBINI ESPULSI DA SCUOLA PERCHE' NON VACCINATI: INSORGONO I 5 STELLE

| "Dovevano terminare l'anno senza interruzioni traumatiche", insorgono Cinzia Tortola e Alessandro Carozza. Per Gambino "non possiamo andare contro la legge, perché ne dovremmo rispondere poi in tribunale".

+ Miei preferiti
BORGARO - BAMBINI ESPULSI DA SCUOLA PERCHE NON VACCINATI: INSORGONO I 5 STELLE
La scadenza del 30 aprile per mettersi in regola con le vaccinazioni ha portato la direzione scolastica di Borgaro e l'Amministrazione Comunale a non permettere l'ingresso di tre bambini alla scuola materna e di due al nido.

Il 3 maggio, nessuno dei bambini ha potuto fare ritorno a scuola dopo il ponte. Scatenando le ire del Movimento 5 Stelle:

"Come consiglieri M5S, piu’ volte abbiamo ribadito che non è nostra intenzione entrare nel merito del dibattito scientifico sulle vaccinazioni. così come piu’ volte abbiamo ribadito che la legge 119/2017 non prevede per il corrente anno scolastico l’espulsione dei bambini.  Quello che abbiamo chiesto, con la mozione presentata in comune, è che tutti i minori, anche se non vaccinati ma regolarmente iscritti, potessero terminare l’anno in corso senza interruzioni traumatiche di continuità educativa perché nessuna forma di violenza, deve essere fatta nei confronti dei bambini, tanto più da parte delle Istituzioni", attaccano Cinzia Tortola e Alessandro Carozza.

Gambino, però, non la pensa così: "Non appena l’Asl To4 ci aveva informato come sul territorio borgarese ci fossero dei bambini non ancora in regola con le vaccinazioni, abbiamo voluto incontrare le famiglie degli interessati per fare capire loro cosa recitasse la legge e cosa andassero incontro se non avessero ottemperato agli obblighi. Era stata concessa loro una proroga di un mese, con scadenza 30 aprile, mediante l’invio di una lettera ad ogni singola famiglia, ben spiegando come dopo questa data i loro figli non avrebbero potuto più accedere a scuola se non si fossero vaccinati. La proroga è stata anche concessa per permettere alle famiglie da un lato di mettersi in regola ma, allo stesso tempo, eventualmente di trovare soluzioni alternative nel caso in cui avessero continuato in questa battaglia di principi. Come sindaco ho accettato e rispettato la decisione di ogni famiglia, nel bene e nel male. Ma ora non possiamo più fare finta di nulla. E non possiamo andare contro la legge, perché ne dovremmo rispondere poi in tribunale. Sia io, sia il dirigente comunale sia la dirigente scolastica".
Cronaca
VENARIA - L'ultimo saluto della città ad Andrea Vittone, morto con la famiglia a Genova
VENARIA - L
Prima di andare a Pinerolo per il funerale, la salma di Andrea ha sostato nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo per ricevere la benedizione di don Danilo Piras. Tanta gente ha deciso di tributare la vicinanza della città intera
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
Paura ieri pomeriggio in via D'Annunzio a Venaria Reale dove un rapinatore solitario, armato di una pistola, ha assaltato il centro medico al civico 23 per rubare un telefono cellulare
GRUGLIASCO - Va da Decathlon e dimentica la pistola nel camerino
GRUGLIASCO - Va da Decathlon e dimentica la pistola nel camerino
Una guardia giurata è stata denunciata dai carabinieri per omessa custodia dell'arma. Ha dimenticato su uno sgabello del negozio la pistola di servizio, oltretutto con il colpo in canna
CASELLE - La polizia respinge al mittente tre stranieri sospetti
CASELLE - La polizia respinge al mittente tre stranieri sospetti
Controlli della polizia all'aeroporto Sandro Pertini. Nei guai due cittadini albanesi e un moldavo con documenti non validi e mancanza di garanzie sufficienti per poter soggiornare in Italia
DRUENTO - Alla Mandria la festa per la ricorrenza di San Giuliano
DRUENTO - Alla Mandria la festa per la ricorrenza di San Giuliano
In occasione della ricorrenza di San Giuliano, il Comune di Druento con il patrocinio del Parco, organizza una domenica di festeggiamenti presso la Chiesetta medievale di San Giuliano
BORGARO - Motociclista scappa alla polizia stradale: dovrà pagare multe per 6000 euro
BORGARO - Motociclista scappa alla polizia stradale: dovrà pagare multe per 6000 euro
Inseguimento a folle velocità, ieri sera, lungo la tangenziale. La polizia stradale ha intercettato una Suzuki Gsx 600 lanciata a forte velocità. In sella un 31enne di Leini fermato a Borgaro
TRAGEDIA DI GENOVA - L'addio ad Andrea Vittone: la famiglia rifiuta i funerali di Stato
TRAGEDIA DI GENOVA - L
Oggi alle 13.30, prima di raggiungere Pinerolo, la salma di Andrea sosterà nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo per ricevere la benedizione di don Danilo Piras
VENARIA - Ecco il contest fotografico che può far vincere una visita eccezionale in Reggia
VENARIA - Ecco il contest fotografico che può far vincere una visita eccezionale in Reggia
Organizzato dall'Associazione delle Residenze Reali Europee. Ecco come fare per parteciparvi
RIVOLI - A zig-zag sulla tangenziale: autista ubriaco denunciato
RIVOLI - A zig-zag sulla tangenziale: autista ubriaco denunciato
Gli agenti della stradale hanno notato il mezzo e sono subito intervenuti per bloccarlo. L'autista aveva nel sangue oltre 1,4 grammi di alcol per litro, quasi il triplo oltre il limite
VENARIA - Bandiere a mezz'asta: così il Comune ha ricordato Andrea Vittone, morto a Genova
VENARIA - Bandiere a mezz
Il primo cittadino di Venaria Reale, Roberto Falcone con la sua giunta, e tutto il consiglio comunale ha disposto stamane le bandiere a mezz'asta in piazza Martiri, per le vittime di Genova e per il concittadino Andrea Vittone
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore