BORGARO - Accuse ai vigili tramite Facebook: gli utenti del social verranno denunciati

| Questa mattina gli agenti trovano un'auto rubata, che diventa oggetto di attacchi su un gruppo. Di qui la convocazione in comando e le denunce.

+ Miei preferiti
BORGARO - Accuse ai vigili tramite Facebook: gli utenti del social verranno denunciati
Questa mattina, la pattuglia del Comando di Polizia Locale è stata chiamata dal personale della ditta incaricata del rifacimento della segnaletica stradale in Via delle Magnolie. 

Nonostante i cartelli di divieto di sosta con rimozione forzata regolarmente apposti dalla ditta incaricata - ben 5 giorni prima l’esecuzione dei lavori, oltre le 48 ore previste dalla norma - un veicolo ha attratto l’attenzione degli agenti intervenuti, che da un controllo effettuato presso le banche dati ministeriali risultava essere oggetto di furto. 

Il veicolo veniva pertanto sequestrato ed affidato al custode giudiziario per la restituzione alla compagnia di assicurazione, in quanto aveva già provveduto a risarcire il reale proprietario.

L’attività di vigilanza e controllo del Comando di Polizia Locale ha destato stupore da parte di alcuni cittadini su un noto gruppo locale del noto social network Facebook. 

Alcuni hanno gridato all’allarme perché ritenevano di accusare ingiustamente il Comune di voler fare soltanto cassa. Purtroppo le accuse diffamatorie esternate da alcune di queste persone saranno oggetto di denuncia penale. Gli interessati saranno convocati nei prossimi giorni presso il Comando per le attività di identificazione e denuncia. Si profilano delle responsabilità anche nei confronti del gestore del gruppo locale del social network in quanto, rivestendo una posizione di garanzia di controllo per i post che vengono pubblicati, non hanno impedito l’azione delittuosa. Il vero problema è che tutte queste persone non hanno svolto una benché minima attività informativa per cercare di capire quali fossero le ragioni dell’attività dei vigili. Se avessero chiesto agli agenti operanti oppure semplicemente se avessero telefonato al Comando, nei limiti della riservatezza dei dati personali, avrebbero avuto tutte le rassicurazioni del caso. Probabilmente se il sequestro lo avessero effettuato i Carabinieri avrebbero applaudito dai balconi, invece per la Polizia Locale la presunzione di colpevolezza è la regola generale. Auspico da parte di tutti una maggiore riflessione e pacatezza nelle esternazioni che verranno effettuate in futuro su tutti gli strumenti di comunicazione”, ha commentato il comandante della polizia locale, Massimo Linarello.



Cronaca
ALPIGNANO - Incendio in una ditta di via Montegrappa: fiamme spente dai vigili del fuoco
ALPIGNANO - Incendio in una ditta di via Montegrappa: fiamme spente dai vigili del fuoco
E' successo attorno alle 17 nel cortile dell'officina Bruno Moto.
RIVOLI - Scontro tra due tir in tangenziale: un autotrasportatore finisce in ospedale
RIVOLI - Scontro tra due tir in tangenziale: un autotrasportatore finisce in ospedale
E' successo nella tarda serata di ieri, lunedì 17 settembre, all'altezza del km 22+500, tra gli svincoli Sito e Allamano.
VENARIA - Creano un buco nella pianta e la riempiono d'acido: caccia agli autori
VENARIA - Creano un buco nella pianta e la riempiono d
E' successo in via Pavese. Indaga la municipale
VENARIA - Alla Reggia chiudono le mostre su Salgado e sulla Fragilità della Bellezza: numeri record
VENARIA - Alla Reggia chiudono le mostre su Salgado e sulla Fragilità della Bellezza: numeri record
Tempo di bilanci per due delle mostre più importanti che il polo museale ha ospitato nel corso di questo 2018.
RIVOLI - Tenta di stuprare una ragazza di 19 anni: senegalese fermato dalla polizia
RIVOLI - Tenta di stuprare una ragazza di 19 anni: senegalese fermato dalla polizia
L'uomo avrebbe cercato di violentare una ragazza di 19 anni, di origini marocchine, che era ospite nel suo alloggio da qualche settimana. Le urla disperate della ragazza hanno attirato l'attenzione dei vicini di casa
ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano l'uso di bici (e degli autobus)
ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano l
Per l’avvio della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, i Sindaci si rivolgono agli automobilisti e li invitano letteralmente a far spazio alle bici, rispettando la distanza di 1.5 metri.
RIVOLI - Cercatore di funghi muore stroncato da un malore nei boschi del Colle Braida
RIVOLI - Cercatore di funghi muore stroncato da un malore nei boschi del Colle Braida
Sul posto sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino della Val Sangone, che hanno recuperato la salma ora a disposizione della procura. Sul caso sono in corso gli accertamenti dei carabinieri
CASELLE - Un «negozio del falso» in via Circonvallazione: senegalese denunciato
CASELLE - Un «negozio del falso» in via Circonvallazione: senegalese denunciato
I carabinieri hanno sequestrato scarpe e abbigliamento con loghi contraffatti di Nike, Adidas, Saucony, Diesel, Giorgio Armani e Gucci nonché centinaia di etichette in plastica di prodotti già venduti.
VENARIA - La comunità religiosa ha accolto don Danilo e don Enrico
VENARIA - La comunità religiosa ha accolto don Danilo e don Enrico
Saranno rispettivamente i nuovi parroco di San Lorenzo Martire ad Altessano e della Santa Maria di piazza dell'Annunziata.
CALCIO - Il ValDruento vince all'ultimo secondo grazie ad un gol di Tornabene
CALCIO - Il ValDruento vince all
La squadra di mister Balla ha giocato con il lutto al braccio (osservando un minuto di silenzio) per la scomparsa della signora Annamaria, la mamma del presidente Maurizio Vendemiati.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore